HBO Max: la piattaforma in Europa a metà del 2021

La piattaforma WarnerMedia si espande anche in Europa

La piattaforma streaming di WarnerMedia HBO Max sbarcherà presto anche in Europa; più precisamente, nel corso della seconda metà del 2021. È Deadline a riportare la notizia, insieme alla dichiarazione rilasciata da Andy Forssel, il responsabile delle operazioni globali del servizio. “Saremo e dovremo essere un servizio globale. È indispensabile per crescere. Nella seconda metà del 2021 inizieremo ad aggiornare i servizi HBO che già esistono in Europa; li renderemo HBO Max, con il doppio dei contenuti. L’obiettivo è quello di essere presenti in 190 Paesi e tutto dipende dalla velocità di espansione”. La dichiarazione di Andy Forssel circa l’espansione in Europa, arriva dopo un altro importante annuncio.

Tutti i film Warner Bros. con data d’uscita fissata nel 2021 seguiranno lo stesso iter stabilito per Wonder Woman 1984 negli Stati Uniti; i film in questione – oltre a quello di Patty Jenkins – sono Dune, Suicide Squad: Missione Suicida, The Matrix 4 e Godzilla vs. Kong. I titoli di cui sopra usciranno in contemporanea in streaming su HBO Max e nelle sale cinematografiche per un mese; successivamente rimarranno al cinema per due mesi per approdare in home video dal quarto mese in poi. Vediamo qui di seguito i dettagli sull’arrivo in Europa di HBO Max.

HBO Max sbarcherà in Europa: a quando l’arrivo in Italia?

Per il momento, l’arrivo di HBO Max in Europa riguarderà solo quei Paesi in cui HBO è già presente come canale televisivo o come servizio streaming. Il primo caso comprende Ungheria, Polonia, Bulgaria, Romania, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Moldavia, Slovenia, Croazia, Serbia, Bosnia-Erzegovina, Montenegro e Macedonia del Nord. Il secondo caso riguarda invece Spagna, Portogallo, Danimarca, Norvegia, Svezia e Finlandia.

In Italia l’arrivo di HBO Max potrebbe essere più complesso che nel resto d’Europa e richiedere tempistiche differenti. Questo alla luce dei precedenti accordi tra la HBO e piattaforme come Sky, che ha i diritti delle produzioni originali HBO. Una situazione, questa, che riguarda anche Regno Unito, Austria e Germania. Per le produzioni originali HBO Max, invece, gli accordi vengono presi nel caso di specie dei singoli titoli. Per fare un esempio, la serie di animazione Close Enough è disponibile a livello internazionale nel catalogo Netflix; Love Life, invece, è approdato in Italia su TimVision.

 

Articoli correlati