News

Il padre della sposa 3: il teaser dello speciale Netflix con la reunion del cast

Il cast della nota commedia americana si riunirà per portare ai giorni nostri la famiglia Banks

Netflix ha pubblicato online il teaser trailer de Il padre della sposa 3, il quale annuncia uno speciale con la reunion del cast. Gli attori, infatti, si ritroveranno il 25 settembre alle sei di pomeriggio, orario di New York, sulle pagine Facebook e Youtube di Netflix per leggere il copione de Il padre della sposa 3. In questo modo gli attori daranno vita ad un terzo capitolo della storia ambientato nel presente; inoltre, riporteranno sullo schermo i membri della famiglia Banks. Il breve video riprende alcune immagini del film precedente, mentre si conclude con un nuovo dialogo tra Steve Martin e Diane Keaton. Tutto ciò annuncia che rivedremo tutte le star originali, tra cui Kimberly Williams-Paisley, George Newbern, Kieran Culkin e Martin Short. Non si tratterà, perciò, di una reunion in cui le star discutono del film, ma di un sequel fiction vero e proprio. Solo che i protagonisti saranno in collegamento da remoto.

Il padre della sposa 3: Netflix reunion

Netflix annuncia la reunion del cast originale de Il padre della sposa, il quale si incontra per mettere in scena Il padre della sposa 3. Nancy Meyers, sceneggiatrice di entrambi i film, è coinvolta in prima persona. Lo speciale è stato ideato per supportare World Central Kitchen, un’organizzazione che si occupa di preparare pasti per bambini e famiglie colpiti dal Covid-19. Nel video, possiamo sentire Diane Keaton dire: “Matty ha detto che è importante”. Matty è il figlio di mezzo dei Banks, interpretato da Kieran Culkin. Tutto lascia pensare, dunque, che stavolta sarà Matty ad annunciare il suo matrimonio. Anni fa girava voce di un nuovo sequel in cui Matty avrebbe sposato il figlio di un Navy SEAL. Steve Martin smentì la cosa e da allora non si è più sentito niente. C’è però la possibilità che questo special serva ad annunciare l’arrivo di un sequel. Restiamo in attesa.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button