News

I’m Thinking of Ending Things: la data di uscita del nuovo film di Charlie Kaufman

Netflix ha svelato la data di uscita del nuovo progetto di Charlie Kaufman

Netflix ha svelato la data d’uscita dell’atteso I’m Thinking of Ending Things di Charlie Kaufman, celebre per aver scritto i film Essere John Malkovich, Il ladro di orchidee e Se mi lasci ti cancello, che gli è valso l’Oscar alla migliore sceneggiatura originale. La pellicola, che è un adattamento dell’omonimo romanzo di Iain Reid, sarà disponibile sulla piattaforma dal prossimo 4 Settembre. Netflix descrive il film come “un’esplorazione del rimpianto, del desiderio e della fragilità dello spirito umano”, tematiche che sembrano affini alla poetica di Charlie Kaufman, che da regista ha diretto Synecdoche, New York e il film d’animazione Anomalisa nel 2015.

I’m Thinking of Ending Things: la data di uscita del nuovo film di Charlie Kaufman

La sinossi del film:

In viaggio per incontrare i suoi genitori nella loro remota fattoria, la ragazza di Jake sta pensando di mettere fine alle cose. Quando Jake fa una deviazione inaspettata, lasciandola bloccata, ne consegue un contorto mix di tensione palpabile, fragilità psicologica e puro terrore.

Il cast comprende: Jessie Buckley nel ruolo della protagonista, che in un primo momento avrebbe dovuto essere di Brie Larson; Jesse Plemons interpreta Jake, mentre Toni Collette e David Thewlis sono i genitori di Jake.

L’attore Jesse Plemons ha rilasciato qualche commento sulla realizzazione del film:

Ero piuttosto intimidito perché stavamo girando in media 11 pagine di copione al giorno ogni giorno. Era quasi… “una tortura psicologica”. Jessie e io a volte deliravamo e ridevamo. La pausa più lunga è stato qualcosa come 16 minuti. Ha cambiato la mia prospettiva sulla recitazione in un certo senso, credo.

Il romanzo I’m Thinking of Ending Things, è l’ esordio dello scrittore Ian Reid, pubblicato in venti paesi. In Italia è pubblicato da Rizzoli col nome di Sto pensando di finirla qui.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button