News

Lockdown: iniziate le riprese del film con Anne Hathaway

Primo ciak per il film ambientato a Londra durante la pandemia, diretto da Doug Liman

Sono iniziate le riprese di Lockdown, film ambientato durante la pandemia diretto da Doug Liman, con Anne Hathaway e Chiwetel Ejiofor protagonisti. Il film, descritto come un misto tra un heist movie e un film romantico, si basa su una sceneggiatura scritta da Steven Knight (Locke, Dirty Pretty Things). Nel cast, annunciato oggi, troveremo anche Ben Stiller, Lily James, Stephen Merchant, Dulé Hill, Jazmyn Simon e Mark Gatiss. Ambientato durante il lockdown per il Covid-19, la pellicola narra la storia di una coppia litigiosa, Linda (Hathaway) e Paxton (Ejiofor), che fanno una tregua per tentare una rapina ad alto rischio nella gioielleria di Harrods.

Lockdown: iniziate a Londra le riprese del film

Il film diretto dal regista di Edge of Tomorrow – Senza domani, è entrato in fase di riprese seguendo le rigorose norme anti-Covid. Ideato da P.J. van Sandwijk (anche produttore) e da Michael Lesslie, si stima che dalla prima idea alle riprese siano passati circa 90 giorni. L’ultimo film diretto da Liman è Barry Seal – Una storia americana, la vicenda realmente accaduta del pilota di aerei di linea (Tom Cruise) che negli anni Ottanta è diventato prima corriere della droga e poi informatore della polizia. Prima di dedicarsi a Lockdown, Liman ha già concluso le riprese di un altro film, il fantascientifico Chaos Walking con Tom Holland e Daisy Ridley, attualmente in fase di post-produzione. Prossimamente vedremo Anne Hathaway nel reboot di Robert Zemeckis The Witches, tratto da Roald Dahl, che dovrebbe uscire nel 2021.

Questa la sinossi di Lockdown, con Anne Hathaway e Chiwetel Ejiofor protagonisti:

Anne Hathaway e Chiwetel Ejiofor sono una coppia scoppiata che si prende una tregua da litigi e battibecchi per sfruttare il momento di chiusura e tentare una rapina incredibile; un furto di preziosi gioielli nei grandi magazzini Harrods, il regno dello shopping di lusso.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button