Loki, Kate Herron: “La battuta di Morbius? Chiedete a Kevin Feige”

Una battuta sui Vampiri nel quarto episodio di Loki: il commento della regista Kate Herron

Il fatto che Loki porterà grossi cambiamenti all’interno del quadro del Marvel Cinematic Universe non è certo una novità. Introduzione di nuovi personaggi, collegamenti, storie e ancora una volta l’ultimo “indizio” arriva dal quarto episodio della serie Marvel su Disney+. Al centro dell’attenzione c’è una battuta di Morbius (Owen Wilson), commentata dalla stessa regista di Loki, Kate Herron. Nel quarto episodio della serie Morbius fa riferimento ad alcune creature con cui la TVA ha avuto a che fare negli eventi precedenti a quelli correnti. “Abbiamo portato qui Kree, Titani, Vampiri… Perché sono i due semidei orfani a dare così tanti problemi?”.

Questa la battuta di Morbius nel quarto episodio di Loki. A suscitare particolare curiosità è il riferimento fatto ai Vampiri. Una delle domande sollevate è in che modo i Vampiri possano aver avuto a che fare con la TVA. Incalzata durante un’intervista con CinemaBlend, Kate Herron ha voluto dire la sua, tirando in ballo Kevin Feige. Vediamo qui di seguito in che modo.

Kate Herron commenta la battuta di Morbius sui Vampiri nel quarto episodio di Loki

Il sito ha naturalmente cercato di capire qualcosa di più sulla battuta di Morbius nell’ultimo episodio di Loki andato in onda su Disney+. La risposta di Kate Herron è stata alquanto sibillina: ” Direi che dovreste chiedere a Kevin Feige”. E ancora: “È qualcosa che ha sicuramente a che fare con la Marvel”. I commenti di Herron potrebbero far pensare che gli sceneggiatori di Loki abbiano deciso di inserire la battuta con l’ok della Marvel. Oppure che si tratti di un modo, deciso dalla Marvel, per preparare i fan all’introduzione di Blade. Quel che è certo è che non si tratta di un inserimento casuale; anche se per il momento non è ancora dato sapere quanto passerà prima di vedere il Blade di Mahershala Ali sul grande schermo.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *