Maid: il trailer della serie Netflix con Margaret Qualley

Netflix ha rilasciato un nuovo trailer di Maid, la serie interpretata da Margaret Qualley (C’era una volta… a Hollywood) e ispirata all’autobiografia di Stephanie Land Donna delle pulizie. Lavoro duro, paga bassa e la volontà di sopravvivere di una madre. La serie, composta da dieci episodi, arriverà il primo ottobre. Nel trailer, che anticipa la trama, la protagonista racconta la sua storia mentre si rivolge ai servizi sociali perché si ritrova sola con una figlia e senza fissa dimora dopo che i suoi piani di frequentare il college e diventare una scrittrice si sono infranti di fronte al suo status di madre single e alle violenze del partner.

Al centro della storia troviamo Alex (Margaret Qualley), una madre single che inizia a lavorare pulendo case e facendo lavori quotidiani per sbarcare il lunario mentre combatte povertà, assenza di un tetto sulla testa e burocrazia. Il racconto seguirà il suo punto di vista per mostrare la povertà esistente in America in modo meraviglioso, vivo, tagliente e in grado di ispirare gli spettatori. Ecco il trailer:

Maid: il trailer della serie Netflix con Margaret Qualley

A interpretare la madre della protagonista c’è la vera madre di Margaret Qualley, Andie MacDowell. Nel cast anche Nick Robinson, Anika Noni Rose, Tracy Vilar, Billy Burke, Rylea Nevaeh Whittet, Raymond Ablack, BJ Harrison, Xavier de Guzman, Aimee Carrero e Toby Levins. La showrunner, produttrice esecutiva e scrittrice Molly Smith Metzler ha dichiarato:

Quando gli scrittori cercano di adattare il materiale per lo schermo, cercano un eroe. Qualcuno che combatte contro tutto, contro ogni previsione, per raggiungere un obiettivo. Di solito è un titolo riservato ai supereroi. Ma ho trovato un’eroina nell’autobiografia di Stephanie Land, Maid. Racconto avvincente di una madre single che lascia una relazione violenta e si ritrova al verde e senza casa, MAID è una storia sul duro lavoro massacrante e sul potere dell’amore di una madre.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *