News

Noah Baumbach dirigerà un nuovo film per Netflix

Dopo Storia di un matrimonio, il regista dirigerà un altro film per la piattaforma streaming

Secondo quanto riportato da Discussing Film, Noah Baumbach dirigerà e produrrà un nuovo film per Netflix. Le riprese del nuovo progetto dovrebbero iniziare a febbraio 2021 in vista di un’uscita prevista per il 2022. I dettagli sulla trama e sul nome del film sono ancora sconosciuti. Il sito però indica che dopo aver realizzato la pellicola, il regista potrà dedicarsi all’annunciato live-action di Barbie con protagonista Margot Robbie, di cui curerà la sceneggiatura insieme alla moglie Greta Gerwig. L’attrice australiana, in merito al live-action di Barbie, ha dichiarato:

Sono così onorata di poter ricoprire questo ruolo e produrre un film che credo avrà un impatto estremamente positivo sui bambini e sul pubblico di tutto il mondo. Non riesco ad immaginare dei partner migliori di Warner Bros. e Mattel per riuscire a portare questo film sul grande schermo.

Noah Baumbach e la collaborazione con Netflix

Il regista tornerebbe a collaborare con la piattaforma streaming dopo il successo di Storia di un matrimonio. Interpretato da Adam Driver, Scarlett Johansson e Laura Dern, il film segue un regista teatrale e la moglie attrice, un tempo felicemente sposati, intraprendere un lungo ed estenuante divorzio, che li pone di fronte ai loro limiti e alle necessarie rinunce con cui dovranno fare i conti. Il film, scritto e diretto da Noah Baumbach, è stato uno dei principali contendenti ai premi lo scorso anno, soprattutto dopo la nomina per 6 Oscar, incluso quello per il miglior film. Sebbene non abbia ottenuto l’ambita statuetta, Laura Dern ha vinto l’Oscar per la migliore attrice non protagonista per il suo ruolo nel film.

Tornando al film (ancora senza titolo), il progetto non fa che confermare la volontà di Netflix di rimanere una presenza fissa agli Academy Award. Anche quest’anno, infatti, la compagnia di streaming ha distribuito e distribuirà diversi progetti già quotati per una potenziale statuetta tra cui Da 5 Bloods di Spike Lee, Mank di David Fincher, Ma Rainey’s Black Bottom, Hillibilly Elegy e The Trial of The Chicago 7 di Aaron Sorkin.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button