News

Oscar: ecco i nuovi standard di inclusione per la categoria Miglior Film

Le ultime novità per gli Oscar riguardano i nuovi criteri di inclusione per il Miglior Film

L‘Academy continua il suo impegno per rendere gli Oscar dei premi che riconoscano maggiormente l’inclusione e la diversificazione nel cinema; per questo motivo, a partire dagli Oscar 2024 ci saranno dei nuovi standard di inclusione per la categoria Miglior Film. L’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha annunciato che il meccanismo di selezione dei film subirà una vera e propria rivoluzione; questo per ottenere una selezione dei film che promuova l’equa rappresentazione sullo schermo in termini di identità di genere, orientamento sessuale, etnia e disabilità. I nuovi standard sono quattro e sono i seguenti:

  • Standard 1: riguarda la rappresentazione su schermo, temi e narrazione. Per soddisfare questo primo criterio, un film deve avere almeno uno degli attori principali o con una parte significativa deve provenire da un gruppo etnico o razziale minore tra asiatico, ispanico/latino, afroamericano, indigeno, mediorientale, hawaiano. In seguito, almeno il 30% di tutti gli attori in ruoli minori e secondari deve essere composto o da donne, o da un gruppo razziale/etnico sopra citato o LGBTQ+ o da persone con disabilità. Infine, la trama principale, il tema o la narrazione del film devono essere incentrati su un gruppo sopracitato.

Oscar: ecco i nuovi standard di inclusione

L’Academy ha annunciato quattro nuovi standard di inclusione per accedere alla categoria Miglior Film. Ecco i tre criteri rimanenti:

  • Standard 2: riguarda la leadership creativa e il team di un progetto. Un film deve  avere almeno due delle posizioni che sono di leadership creativa e capi dipartimento – quindi direttore del casting, direttore della fotografia, compositore, costumista, regista, montatore, parrucchiere, truccatore, produttore, scenografo, suono, supervisore VFX, sceneggiatore, devono provenire dai gruppi sopracitati. Inoltre, almeno una di queste posizioni deve appartenere al gruppo razziale o etnico sopraindicati. Inoltre, Almeno sei altri membri della squadra e posizioni tecniche (esclusi però gli assistenti alla produzione) devono provenire da un gruppo razziale o etnico sopraindicato. Tali posizioni includono ma non sono limitate a First AD, Tecnico delle luci, Segretario di edizione ed altri. Infine, almeno il 30% della troupe dell’opera deve provenire dai gruppi sopracitati.
  • Standard 3: il terzo standard riguarda l’accesso al settore e le opportunità. La società di distribuzione o finanziamento della pellicola deve pagare o apprendistati po stage per individui che provengono dai gruppi sopraindicati. In più, la società di produzione, distribuzione e/o finanziamento della pellicola deve offrire opportunità di formazione e/ di lavoro per lo sviluppo delle competenze ad individui che lavorano in seconda linea ai gruppi citati in precedenza.
  • Standard 4: il quarto e ultimo standard di inclusione degli Oscar riguarda lo sviluppo del pubblico. Lo studio e/o la campagna cinematografica deve avere più di un dirigente senior interno tra i gruppi già citati in precedenza nel loro team di marketing, pubblicità e/o distribuzione.
oscar nuovi standard di inclusione
The Oscars. Academy of Motion Pictures Arts and Sciences

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button