News

Pretend It’s A City: il trailer del documentario Netflix di Martin Scorsese

Incentrato sulla saggista Fran Lebowitz, uscirà sulla piattaforma streaming l'8 gennaio

A sorpresa Netflix ha rilasciato il trailer di Pretend It’s A City, documentario firmato da Martin Scorsese incentrato sulla saggista newyorkese Fran Lebowitz. Il documentario seguirà la scrittrice, umorista e narratrice che vaga per le strade di New York e offre la sua personale “guida” chiacchierando con Scorsese. Pretend It’s A City, prodotto esecutivamente dalla stessa Lebowitz, sarà disponibile sulla piattaforma streaming l’8 gennaio. Si tratterà del secondo documentario del regista premio Oscar dedicato alla scrittrice: nel 2010 ha infatti diretto per HBO Public Speaking.

Pretend It’s A City: il trailer del documentario di Martin Scorsese incentrato su Fran Lebowitz

Durante un’intervista rilasciata a The Tonight Show with Jimmy Fallon nel luglio 2019, la Lebowitz aveva parlato di Pretend It’s A City dicendo che:

Si tratta fondamentalmente di New York. Quindi molto è Marty che mi parla, mi intervista. Non si tratta solo di New York. Mi ha intervistato su diversi argomenti, molti dei quali sono New York.

Ecco il trailer Netflix di Pretend It’s A City:

Pretend It’s A City, Netflix

Il prossimo lungometraggio di Scorsese sarà Killers of the Flower Moon, che verrà distribuito da Apple sulla loro piattaforma streaming. Così come avvenuto per The Irishman il film vedrà prima una distribuzione nelle sale per poi arrivare in esclusiva sulla piattaforma della Apple. I protagonisti della pellicola sono Leonardo DiCaprio e Robert De Niro.  Killers of the Flower Moon si ispira all’omonimo romanzo scritto dal giornalista David Grann e racconta la storia dell’ex Texas Ranger Tom White. L’uomo viene incaricato da un giovane J. Edgar Hoover di indagare su alcuni misteriosi omicidi che stanno decimando la tribù di nativi americani Osage, in Oklahoma. Sarà una neonata FBI ad occuparsi di scoprire il colpevole, e proprio grazie alla buona riuscita della missione l’agenzia americana otterrà la popolarità e il successo necessari per acquisire sempre più potere.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button