News

Space Force: rinnovata la serie Netflix con Steve Carell

La serie Netflix sarebbe stata rinnovata per una seconda stagione

Secondo fonti certe, la nuova serie comedy Space Force, con protagonista Steve Carell, sarebbe stata rinnovata per una seconda stagione da Netflix. Manca comunque ancora l’ufficialità della piattaforma streaming, che dovrebbe arrivare nei prossimi giorni.

La serie narra le vicende di Mark R. Naird (Carell), il nuovo capo della Space Force, una forza militare statunitense incaricata di operare nello spazio. Il nuovo lavoro causerà non pochi problemi al soldato: da un lato il trasferimento in una minuscola cittadina del Colorado provocherà un generale malcontento famigliare, dall’altro il team con cui si troverà ad operare sarà tutt’altro che collaborante.Il cast, oltre al già nominato comico, interprete di Michael Scott in The Office, comprende tra gli altri John Malkovich (The New Pope), Lisa Kudrow (Friends) e Jane Lynch.

Space Force: rinnovata la serie Netflix con Steve Carell

Nonostante la prima stagione non abbia convinto la critica, l’autore Greg Daniels aveva comunque rivelato in un’intervista l’idea di proseguire con più stagioni:

Stiamo certamente sperando di poter realizzare più stagioni e abbiamo iniziato a riunirci con gli sceneggiatori per parlare di cosa porrebbe accadere nella prossima stagione. Non ci hanno ancora rinnovato, ma sì… C’è molto da raccontare basandoci su come si è conclusa la prima stagione.

La sinossi ufficiale della serie comedy Netflix Space Force, con Steve Carell:

La vita del generale Mark R. Naird (Steve Carell), un pilota pluridecorato che sogna di comandare l’aeronautica militare, è stravolta quando gli viene chiesto di prendere le redini della nuova sesta branca delle forze armate americane: la Space Force. Scettico ma determinato, Mark si trasferisce con la famiglia in una base remota del Colorado dove, insieme a un eterogeneo gruppo di scienziati e “Spacemen”, cerca di riportare rapidamente astronauti americani sulla Luna e conseguire il dominio totale dello spazio, come richiesto dalla Casa Bianca.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button