News

Sto pensando di finirla qui: spiegata la citazione a Zemeckis

Netflix ha spiegato la scena dei finti credit di Robert Zemeckis presenti nel film di Kaufman

In Sto pensando di finirla qui, nuovo film di Charlie Kaufman da poco disponibile su Netflix, è presente una curiosa scena in cui si vede Robert Zemeckis nelle vesti di regista di una commedia romantica molto scadente. In un recente tweet, è arrivata la spiegazione della citazione al regista di film cult come Ritorno al futuro e Forrest Gump, direttamente da Netflix:

La vera storia dietro il credito di Robert Zemeckis in Sto pensando di finirla qui: Kaufman non ha mai scritto un nome nella sceneggiatura, quindi l’assistente al montaggio ha usato il credito finale di Contact come segnaposto. Quando Kaufman lo vide scoppiò a ridere e chiese a Zemeckis il permesso di tenerlo.

Sto pensando di finirla qui: il nuovo film di Charlie Kaufman

Sto pensando di finirla qui è tratto dal romanzo di successo di Iain Reid. La trama racconta la storia di una giovane donna, Cindy, (Jessie Buckley) che, nonostante i dubbi sul suo rapporto, parte in viaggio con il suo nuovo ragazzo, Jake, (Jesse Plemons) alla volta della fattoria di famiglia. I due si ritrovano bloccati alla fattoria durante una tempesta di neve con la madre (Toni Collette) e il padre (David Thewlis) di Jake; qui, la ragazza comincia a mettere in discussione tutto quello che sapeva o credeva di aver capito del suo compagno, di se stessa e del mondo. Nel cast, oltre ai già citati, troviamo anche Jason Ralph, Colby Minifie, Anthony Robert Grasso e Teddy Coluca.

La sinossi ufficiale del film recita:

In viaggio per incontrare i suoi genitori nella loro remota fattoria, la ragazza di Jake sta pensando di mettere fine alle cose. Quando Jake fa una deviazione inaspettata, lasciandola bloccata, ne consegue un contorto mix di tensione palpabile, fragilità psicologica e puro terrore.

Sto pensando di finirla qui è disponibile su Netflix dal 4 settembre.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button