News

Tolo Tolo: incasso record di 8,6 milioni di euro in una sola giornata per il film di Checco Zalone

Tolo Tolo batte il record di Quo Vado? al botteghino

Il nuovo film di Luca Medici, alias Checco Zalone, è appena uscito ed è già campione al box office. Incassi record dunque per Tolo Tolo, che in un solo giorno ha già totalizzato la monumentale cifra di 8.668.926 milioni di euro al botteghino. Con Tolo Tolo Checco Zalone supera il suo precedente record di incassi, stabilito con Quo Vado? uscito il 1° gennaio del 2016.

Con gli incassi registrati in una sola giornata da Tolo Tolo, dunque, Luca Medici batte se stesso al box office con più di 1.175.000 presenze in sala. Tolo Tolo diventa quindi il film con il miglior incasso di sempre registrato in sole 24 ore di programmazione nella storia del cinema italiano. Il risultato al botteghino è stato commentato con soddisfazione dal produttore Pietro Valsecchi:

Un risultato incredibile che mi rende ancora più felice perchè premia l’opera prima di Checco come regista, una scommessa vinta non solo per gli incassi ma anche per la riuscita del film, che ha saputo divertire ed emozionare grandi e piccoli al di là di ogni divisione ideologica. Il nuovo decennio inizia bene per il cinema italiano grazie a questa iniezione di fiducia e di incassi che ricadono su tutto il sistema cinematografico

Come ha sottolineato Pietro Valsecchi, gli incassi di Tolo Tolo si ripercuotono in maniera positiva sul cinema italiano in generale, piaccia o meno Checco Zalone e si sia apprezzato o meno il film. Tolo Tolo non smette di suscitare polemiche e i pareri circa la qualità della pellicola sono contrastanti.

tolo tolo incassi

Tolo Tolo è attualmente in cartellone in più di 1200 cinema in tutta Italia con una media di presenze per sala di circa 7000 spettatori. L’anno è dunque iniziato al meglio per Luca Medici che, lo ricordiamo, si è trovato per la prima volta dietro la macchina da presa, interrompendo la collaborazione con Gennaro Nunziante; scelta, questa, che sta facendo discutere gli spettatori più affezionati.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button