Tom Cruise reagisce sbalordito al trailer di Top Gun: Maverick realizzato con i LEGO

Avete mai visto Pete "Maverick" Mitchell in versione LEGO?

Un appassionato di cinema e di animazione ha ricreato il trailer di Top Gun: Maverick utilizzando soltanto i mattoncini LEGO. Il lavoro è talmente ben fatto che anche l’attore protagonista, Tom Cruise, ha reagito con un commento sul suo profilo Twitter:

Wow. Questo è incredibile. Gran bel lavoro!

Onbeatman, questo il nome dell’artista dietro questo folle progetto, ha ricevuto quindi un riconoscimento non da poco per tutti i mesi passati a pensare e realizzare il trailer. Come spiega infatti nella didascalia che accompagna il video ha impiegato mesi per curare ogni minimo dettaglio:

Dopo mesi di meticoloso lavoro… ho ricreato il trailer di TOP GUN: MAVERICK in versione Lego, un fotogramma alla volta. Tutto ciò è nato al 100% indipendentemente dal mio amore per Top Gun, il cinema e i LEGO.

Il trailer di Top Gun: Maverick realizzato con i LEGO stupisce anche Tom Cruise

Per chi si stesse chiedendo con quale attrezzatura sia possibile per un amatore dar vita a un video così complesso la risposta è sempre nella didascalia del fake trailer:

Ho creato questo progetto utilizzando solo una Canon t6i, iMac 2017 e MacBook Pro 2011.

Top Gun: Maverick vedrà protagonista il buon Tom Cruise che tornerà a vestire i panni di Pete “Maverick” Mitchell. Il film a causa dell’attuale situazione d’emergenza sanitaria ha visto slittare il suo giorno d’uscita al 2 luglio 2021, una data più che simbolica per gli Stati Uniti. Chris Aronson, presidente dei Paramount Studios, non vorrebbe rimandare oltre il film, rimettendosi completamente al programma vaccinale che Biden metterà in atto nei prossimi mesi.

Non abbiamo intenzione di spostare nuovamente l’uscita cinematografica di Top Gun. Credo che i prossimi due mesi siano critici, e dobbiamo vedere se la nuova amministrazione può implementare un robusto piano di distribuzione dei vaccini. Se il programma di Biden funziona nei modi e nei tempi stabiliti, allora penso che saremo in buona forma.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *