Zoë Kravitz debutta alla regia: in arrivo Pussy Island con Channing Tatum

Il film sarà presentato a Cannes 2021

Zoë Kravitz debutta dietro la macchina da presa con Pussy Island, thriller che ha scritto insieme a E.T. Feigenbaum e che vede Channing Tatum protagonista. La trama della pellicola è incentrata su Frida, una giovane e intelligente cameriera che lavora in un cocktail bar di Los Angeles e che ha messo gli occhi su Slater King (Tatum), magnate della tecnologia e filantropo. Frida lo manipola e riesce a farsi invitare a una festa sulla sua isola privata. Nonostante il posto meraviglioso, la bella gente e i fiumi di champagne, Frida si rende presto conto che c’è qualcosa che non va in questa isola. Qualcosa che non riesce bene a capire ma che è piuttosto terrificante. Le riprese del progetto – che sarà presentato al Festival di Cannes – inizieranno nei primi mesi del 2022 su una non meglio precisata isola tropicale.

Zoë Kravitz dirigerà Channing Tatum in Pussy Island, film presentato a Cannes 2021

Channing Tatum, che ha contribuito a sviluppare il suo personaggio e la sceneggiatura, è stato fin da subito la prima scelta per la neo regista:

Chan era la mia prima scelta, quello a cui pensavo scrivendo il personaggio. Da Magic Mike e dai suoi spettacoli dal vivo sapevo che era un vero femminista e volevo collaborare con qualcuno che era così chiaramente interessato a esplorare questa materia.

La prossima interprete di Catwoman in The Batman ha così spiegato a Deadline la scelta del titolo:

Il titolo significa molte cose, ho iniziato a scrivere questa storia nel 2017. Come donna in generale, e come donna in questo settore, ho sperimentato alcuni comportamenti piuttosto irrispettosi provenienti dagli uomini. All’inizio il titolo era una specie di provocazione, rappresentava un posto dove le donne venivano portate per fare festa. La storia poi si è evoluta in qualcos’altro, ma il titolo ha finito per avere più significati. E allude a questo tempo e luogo in cui non ci sono regole in materia sessuale. Le persone si stanno evolvendo e qualcosa sta cambiando, ma c’è ancora dell’amaro in bocca per alcuni avvenimenti del passato. Il film è un cenno a questo, ma avrà anche dei lati divertenti.

Articoli correlati