FilmPost consigliaRecensioni

Manchester by the Sea: la vita che conquista

Manchester by the Sea: Trama

Lee Chandler (Casey Affleck) vive a Boston e lavora come tuttofare in un grande condominio per pochi spiccioli al mese. La sua vita trascorre monotona e apatica fino a quando Lee non riceve una telefonata. Suo fratello Joe (Kyle Chandler) è morto per un attacco cardiaco e Lee è costretto a tornare a Manchester per occuparsi dei funerali. Sarà proprio qui che verrà a sapere di essere stato nominato tutore di suo nipote Patrick (Lucas Hedges) ed è proprio qui che Lee dovrà affrontare i fantasmi del suo passato.

Manchester by the Sea: Recensione

Kennet Lonergan, regista del film, ci regala un capolavoro di normalità. Manchester by the Sea è un film reale, tremendamente reale: pura e semplice vita di persone che cercano di sopravvivere alle loro difficoltà. Non aspettatevi colpi di scena fuori dal comune o storie contorte, sono solo vite che si incontrano, si scontrano e trovano il modo di incastrarsi.Il tutto raccontato con un rispetto profondo per il dolore provato, un rispetto che percepiamo dai tempi di questo film. Nulla va più veloce di quanto non andrebbe nella realtà, nulla è accelerato, banalizzato o risolto senza avergli dato il giusto peso; ogni silenzio (e nel film ce ne sono molti) è studiato e pensato per farci entrare nelle loro vite, per farci immaginare di essere al loro posto, per farci provare quello che loro provano. Una normalità che si riflette anche nella regia di Lonergan, pulita e semplice, senza ricerca di artifici ma solamente reale e concreta. A tutto questo possiamo aggiungere un cast azzeccato, che evita i consueti grandi nomi di Hollywood, scegliendo la semplicità e la normalità anche nei volti dei suoi attori. Tutto questo crea un prodotto semplice ma potente, forse non facile da comprendere ma toccante per chi riesce a vederlo con i giusti occhi. Il film ha ricevuto ben sei candidature agli Oscar 2017, tra cui Miglior Film; non ci resta che aspettare e scoprire se riuscirà ad accaparrarsene almeno una. In bocca al lupo. 

Tags
Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker