Recensioni

La recensione di Mission Impossible Fallout – Ethan Hunt è tornato

La recensione di Mission Impossible Fallout - al cinema un nuovo capitolo dello spy movie più famoso di sempre

Mission Impossible Fallout recensione – torna nel cinema la spia più famosa di sempre con questo adrenalinico sesto capitolo della leggendaria saga di Missione Impossible. Protagonista indiscusso sempre lui, Tom Cruise nei panni della spia Ethan Hunt, insieme alla sua consolidata squadra dell’ IMF. Questa volta la posta in gioco è più alta che mai dal momento che sul pianeta terra incombe la minaccia nucleare, a causa di una potente organizzazione terroristica, gli Apostoli.

Diretto da Christopher McQuarrie Mission Impossible Fallout è una centrifuga adrenalinica fatta di sparatorie, fughe, tripli giochi e continui capovolgimenti di fronte. Se siete curiosi di sapere cosa ne pensiamo del film non vi resta che leggere la nostra recensione di Mission Impossible Fallout.

Mission Impossible Fallout – Recensione

Sinossi

Mentre è a Belfast Ethan Hunt (Tom Cruise) riceve un messaggio top secret che lo avvisa del suo nuovo lavoro. Un gruppo di terroristi, gli Apostoli, vuole impadronirsi di alcune scorte di plutonio per realizzare delle potenti bombe atomiche con lo scopo di ripulire la razza umana per far ripartire un mondo di pace. Insieme alla squadra dell’ IMF Ethan Hunt è incaricato di recuperare le scorte di plutonio prima che finiscano nelle mani sbagliate. Ma qualcosa non va per il verso giusto e la faccenda si complica drasticamente… Il destino dell’umanità rimane appeso a un filo.

Mission Impossible recensione

 

Mission Impossible Fallout – Il film in breve

Ethan Hunt torna in grande stile assieme alla sua squadra dell’ IMF. In questo sesto capitolo si confermano tutte le caratteristiche della saga. Una macedonia di azione, comicità, tripli giochi e capovolgimenti di fronte, cospirazioni terroristiche, adrenalina, effetti speciali.. Complice un ritmo incalzante le quasi due ore e mezza di film trascorrono velocissime.

Leggi anche Barry Seal – Recensione

Come prevedibile la trama di fondo è solo un pretesto per raccontare il film. L’intento di cancellazione della popolazione mondiale per via dell’ atomica è abbastanza ridicolo, banale e no-sense. Tralasciando questo aspetto Mission Impossible Fallout assicura davvero tanto divertimento. Abbiamo molto apprezzato le scene d’azione, particolarmente lunghe, ricercate e complesse. Ethan Hunt compie acrobazie ed inseguimenti che sfidano le leggi della fisica ed in generale della realtà degne di una missione veramente Impossible.

Leggi anche TOP 5 scene di Tom Cruise in MI

Come in tutte le spy stories e come da tradizione della saga la storia è infarcita di colpi di scena e rivelazioni che porteranno continuamente il pubblico a chiedersi chi siano effettivamente i buoni e chi i cattivi.Non ci sono particolari pecche nel film esclusa la trama di fondo, a patto che piaccia questo genere di film con un’azione che va spesso oltre i limiti del reale. Mission Impossible Fallout regala sicuramente un’esperienza molto divertente e appagante.

Conclusioni

Ci sentiamo di consigliare il film agli amanti della saga e del genere. Più in generale è un film adatto a chiunque voglia trascorrere delle ore piacevoli al cinema, a chi cerca puro divertimento senza impegnare la testa in nulla di complesso. Pertanto, ci sentiamo di promuovere Mission Impossible Fallout consigliandovi la visione al cinema.

Il film uscirà nei cinema italiani dal 29 agosto. Vi lasciamo al trailer ITA del film, buona visione.

7,5

The Good

  • Divertimento puro
  • Ritmo incalzante
  • Tom Cruise
  • Comicità di fondo

The Bad

  • Storia banale e rivista
  • Un genere che non piace a tutti

Voto Utenti: Vota per primo !
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker