Serie-Tv da vedereTop

Le migliori serie tv da vedere a gennaio (2018)

Anno nuovo significa nuove serie tv da vedere. Il 2017 ci ha regalato molte serie acclamate da pubblico e critica come Twin Peaks – The Return e la seconda stagione di Stranger Things. Quest’anno niente Game of Thrones, la serie fantasy si farà infatti attendere fino al 2019 ma siamo sicuri che questo 2018 non deluderà gli appassionati.

Ecco le migliori serie televisive da vedere a gennaio!


1) American Crime Story: The assassination of Gianni Versace

Dal 19 gennaio su FoxCrime, canale 116 di Sky. La serie si basa sul libro della giornalista di Vanity Fair Maureen Orth, Vulgar Favors (pubblicato in Italia da Tre60 con il titolo Il caso Versace) dove si racconta l’assassinio dello stilista italiano a Miami per mano di Andrew Cunanan. Nei panni di Donatella Versace troviamo una biondissima Penélope Cruz. Édgar Ramírez è Gianni Versace, mentre Ricky Martin e Darren Criss interpretano rispettivamente Antonio D’Amico, il fidanzato di Gianni, e l’assassino Andrew Cunanan.


2) Feud

Dal 7 gennaio su Studio Universal, canale 338 di Mediaset Premium. Da vedere perché questa stagione intitolata Bette and Joan, è incentrata sull’accesa rivalità tra le attrici Bette Davis, qui interpretata da Susan Sarandon e Joan Crawford, a cui dà corpo Jessica Lange. Le due dive dello star system di Hollywood non riuscivano proprio a sopportarsi nella vita professionale ed in particolare durante la lavorazione al film del 1962 Che fine ha fatto Baby Jane? Il cast della serie vanta inoltre Alfred Molina nei panni del regista Robert Aldrich e Stanley Tucci che interpreta il produttore Jack Warner. La prossima stagione Buckingham Palace sarà incentrata su Carlo e Diana.


3) The Alienist

Dal 22 gennaio su Tnt. La serie tv è basata sul romanzo L’alienista di Caleb Carr. La prima stagione, composta da 10 episodi, è stata ideata da Cary Fukunaga (regista di True Detective). La storia si svolge nel 1896 a New York dove imperversa un brutale pluriomicida. Il neoeletto commissario di polizia Theodore Roosevelt chiama lo psicologo criminale Laszlo Kreizler (Daniel Brühl) e l’illustratore John Moore (Luke Evans) per indagare nella massima segretezza. In una città dominata da gangster e poliziotti corrotti, i due dovranno entrare nella mente del serial killer e creare il suo profilo psicologico.

Continua a leggere nella pagina successiva!

1 2Pagina successiva
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker