CuriositàGame of ThronesSerie Tv

Game of Thrones: cos’è l’arma che vuole fare realizzare Arya nel primo episodio?

Analizziamo la scena della prima puntata e cerchiamo di scoprire di cosa si tratta

Game of Thrones arma Arya. L’ottava stagione di Game of Thrones (Il Trono di Spade) è finalmente arrivata, portandosi dietro teorie e speculazioni varie sui prossimi sviluppi narrativi. Ad esse, però, si aggiungono alcuni dubbi sorti dopo la messa in onda del primo episodio. La grande reunion a Grande Inverno ha fatto incontrare nuovamente non solo Jon con la sua famiglia, ma anche altri personaggi con i vari Stark. Tra essi, uno di loro è tra i meno considerati, pur essendo potenzialmente un erede al trono: Gendry, figlio bastardo di Robert Baratheon.

L’incontro che molti aspettavano era quello con Arya Stark, innestando queste aspettative sulla tanto desiderata unione sentimentale tra i due. Intanto, però, dopo il loro incontro nella fucina di Grande Inverno, Arya passa subito ai fatti, ma non quelli legati alla sfera amorosa. Gendry sta fabbricando armi con Vetro di Drago per lo scontro finale e la ragazza ne approfitta consegnandogli un foglio con un piccolo schizzo di un’arma che vorrebbe fosse realizzata. Le curiosità nascono proprio riguardo quest’ultimo oggetto. Scopriamo di cosa potrebbe trattarsi!

Game of Thrones arma Arya

game of thrones arma arya

Osservata più nel dettaglio, cosa potrebbe essere questa nuova arma che desidera la ragazza? A primo aspetto sembrerebbe una sorta di lancia con l’asta rimovibile. La punta della lancia, come si evince dal disegno e dalla scritta accanto ad esso, consisterebbe in un pugnale di Vetro di Drago. Così facendo si ritroverebbe con un pugnale più manegevole e un’asta da aggiungere, adatta per scontri di tipo diverso. Arya, del resto, negli anni a Braavos imparato ad utilizzare anche questo tipo di strumento di combattimento. Da ciò, però, comprendiamo come la piccola di Grande Inverno sia ben disposta ad affiancarsi a Jon Snow nella lotta al Re della Notte. L’asta rimovibile, però, non è inutile da sola: possiamo notare, dal disegno, come all’estremità di essa cia sia una sorta di ulteriore lama, o almeno così sembra. Se così realmente fosse, l’arma diventerebbe ancora più versatile sul fronte bellico.

Nel trailer dell’ottava stagione di Game of Thrones già si poteva notare Arya tenere in mano una lama di Vetro di Drago e successivamente utilizzare l’asta. La ragazza ha già una spada (Ago) e un pugnale di acciaio di Valyria, donatole da Bran: un’arma in più nello scontro finale non può di certo fare male. La sua forma e le sue caratteristiche non ricordano nessuna delle armi leggendarie descritte nella saga scritta da George R.R. Martin.
L’entusiasmo per essa, però, arriva dal maestro delle armi di Game of Thrones, colui che si occupa di costruirle per lo show: Tommy Dunne. Egli, in un’intervista per Vanity Fair, aveva dichiarato di aver realizzato una nuova arma e di esserne soddisfatto ed entusiasta. Queste le sue parole:

Ci sarà una creazione assolutamente fenomenale. Sarà uno spettacolo. È stato bello realizzarla e altrettanto fantastico progettarla, in quanto è stata pensata per essere trasformata in due diversi elementi.

Le intenzioni di Arya

game of thrones arma arya
Immagini tratte dal trailer dell’ottava stagione: Sopra possiamo vedere Arya tenere in mano una lama fatta di Vetro di Drago. Sotto troviamo la ragazza intenta ad utilizzare la lancia/asta.

Dopo aver chiesto l’arma a Gendry, il ragazzo, giustamente, chiede ad Arya perchè abbia bisogno di un’arma come questa. Alla domanda, però, Arya non risponde. Le intenzioni della ragazza sembrano chiare, ovvero aiutare Jon e tutto l’esercito messo in piedi per respingere gli Estranei. Le sue abilità combattive possono essere di grande aiuto in queste situazioni, pur essendo più adatta nei combattenti 1 vs 1. Molte voci sostengono che possa essere proprio Arya ad uccidere il Re della Notte o, addirittura, Viserion, proprio grazie alla lancia che le verrà costruita. Il drago, ora sotto il controllo del villain, ritroverebbe una “seconda morte” uguale a quella per mano del Re della Notte, che lo mise al tappeto proprio grazie alla sua di lancia.

Le motivazioni possono anche essere legate a questioni più semplici: far fuori nel migliore dei modi e con più sicurezza un nome dalla sua lista, o semplicemente arricchire il suo arsenale privato in vista dell’imminente apocalisse. Ciò che diamo per certo è, però, un ruolo importante per Arya e la sua nuova arma che, considerando la volontà di mettere a fuoco il disegno con lo schizzo, non sembra essere un elemento da trascurare. In Game of Thrones, come sappiamo, nulla è lasciato al caso. Del resto, anche gli showrunners David Benioff e D.B. Weiss hanno parlato del personaggio di Arya.

Lei non è più un’osservatrice della storia, sta costruendo la sua di storia. Tutto ciò di cui ha bisogno è lo strumento adatto.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close