Curiosità

5 curiosità su Il laureato (The Graduate)

Eccovi 5 curiosità su Il laureato (The Graduate) di Mike Nichols con Dustin Hoffman, trasmesso per gli 80 anni compiuti dall’attore americano.

Stasera alle 21.15 Rete4 celebra Dustin Hoffman per i suoi 80 anni con 2 imperdibili film che hanno segnato la sua carriera: Il laureato e Tutti gli uomini del presidente. Il laureato, uscito nel 1967, divenne fin da subito un cult e consacrò Dustin Hoffman nell’Olimpo di Hollywood. Con 7 nomination agli Oscar (tra cui miglior attore protagonista a Hoffman) e una portata a casa dal regista Mike Nichols, Il laureato segnò profondamente il cinema della fine degli anni ’60.

1) Il romanzo

Charles Webb Il laureato

Il film è basato sull’omonimo romanzo dello scrittore di Pasadena Charles Webb, scritto nel 1963. Webb sembra si sia ispirato ad una sua storia personale per la stesura del libro. Durante la sua gioventù infatti ebbe un rapporto con una donna ricca, sposata, con figli e molto più anziana di lui. Si può dire che, in qualche modo, la signora Robinson esistette realmente.
Per i diritti de Il laureato Webb percepì solo 20 mila dollari, nonostante il suo enorme successo.

2) Gli anni ’60

Dustin Hoffman in piscina

Il laureato, uscito nel 1967, incredibilmente sembra anticipare il clima di ribellione e di rivolta che scoppierà l’anno successivo in America tra gli studenti. Il personaggio che interpreta Dustin Hoffman, Benjamin Braddock, è infatti uno studente di ricca famiglia che non sa cosa fare della sua vita. In qualche modo si ribella alle convenzioni sociali della agiata famiglia borghese americana degli anni ’60, quasi stereotipata. Come uno specchio rivolto alla società statunitense di quegli anni, Il laureato riflette le inquietudini e l’incomunicabilità dei giovani nei confronti degli adulti.

1 2 3Pagina successiva
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker