CuriositàTop

10 cose che non sapete su “Il favoloso mondo di Amélie”

Dietro a un film che racconta una favola si nascondono tanti magici retroscena: ecco allora 10 curiosità che dovete sapere su Il favoloso mondo di Amelie

Chi è innamorato di Parigi, non può non amare “Il Favoloso mondo di Amélie”. La colonna sonora di Yann Tiersen, una Parigi tutta verde e rossa, la deliziosa stranezza di Amélie stessa… Ma ditemi, credete di sapere proprio tutto di questo film? Ma proprio tutto? Sicuri?Vi metterò alla prova e vi dico 10 cose che –credo- non sappiate su Le Fabuleux Destin d’Amélie Poulain.

 1. Il cambiamento dell’attrice protagonista
10 cose che non sapete sul favoloso mondo di amèlie
Amélie non doveva essere parigina… Ma inglese! Il ruolo sarebbe dovuto ad andare ad Emily Watson la quale, però, data la sua difficoltà nel recitare in francese, lasciò il progetto e passò il testimone alla favolosa Audrey Tatou.

2. Cafè des 2 Moulins
10 cose che non sapete sul favoloso mondo di amelie
Il Cafè des 2 Moulins esiste davvero e si trova proprio nel quartiere di Montremarte. Pensate che Jeunet scelse personalmente il luogo di lavoro di Amélie, chiedendo uno speciale permesso al proprietario del locale, che in quel periodo era vicino alla chiusura. Naturalmente il film lo portò alla ribalta, salvandolo dal tracollo finanziario, ed è ancora oggi meta di turisti e residenti curiosi.

3. Riconoscimenti
10 cose che non sapete sul favoloso mondo di amèlie
E’ stato candidato a ben 5 Premi Oscar: Miglior film straniero, migliore sceneggiatura originale, miglior fotografia, miglior sonoro, miglior scenografia. E indovinate? Non ne ha vinto nemmeno uno! Incredibile ma vero.

4. Incassi

Gli incassi furono straordinari: ha incassato globalmente 173.921.954 $, diventando il ventiquattresimo film più visto dell’anno 2001 –il primo tra i film di non produzione USA. Anche la colonna sonora, composta da Yann Tiersen, è stata vendutissima in tutto il mondo. Pensate che in Canada ha vinto il disco di platino nel 2005!

 

1 2 3Pagina successiva
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker