CuriositàTop

10 cose che non sapete su “Il favoloso mondo di Amélie”

5. La metropolitana

Le scene ambientate nella metropolitana di Parigi sono state in realtà girate nella stazione fantasma Porte de Lilas-Cinéma, fuori servizio dal 1939. “Porte de Lilas” è anche il titolo di un film del 1956, che letteralmente significa “Quartiere dei lillà”.

6. Bruno Delbonnel
10 cose che non sapete sul favoloso mondo di amélie
Il direttore della fotografia, Bruno Delbonnel, nominato all’Oscar proprio per questo film, ha avuto varie collaborazioni con Tim Burton: Big Fish, Dark Shadows, Big Eyes, Miss Peregrine. Ha inoltre lavorato in film noti come Across the Universe e Harry Potter e il principe mezzosangue, che gli è valso una delle sue quattro nomination ai premi Oscar.

7. Ad Amèlie Poulain piace…
10 cose che non sapete sul favoloso mondo di Amèlie
I “mi piace” e i “non mi piace” attribuiti ai personaggi, per esempio “A Raphael Poulain piace strappare enormi pezzi di carta da parati, a Raphael Poulain non piace uscire dall’acqua e sentirsi il costume appiccicato addosso”, sono tutti vizi del regista. Lui stesso ha affermato che, quando fa il bagno, è capace di tenere fuori le mani come un “maniaco depressivo”. Questo vizio è, infatti, attribuito alla mamma di Amélie, cui “non piace avere le dita lessate quando fa il bagno”.
Anche la storia del pesciolino rosso suicida è tratta dalla vita del regista, il cui pesce rosso è stato per un’ora sotto la lavatrice e i suoi genitori hanno deciso alla fine di liberarlo in un giardino pubblico.

Pagina precedente 1 2 3Pagina successiva
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close