CuriositàSerie Tv

Game of Thrones: cosa significa il cavallo bianco alla fine del quinto episodio?

Proviamo a dare una spiegazione ad un elemento presente alla fine del quinto episodio

Game of Thrones cavallo bianco. Se avete visto il quinto episodio dell’ultima stagione di Game of Thrones, intitolato Le Campane (The Bells) (se non lo avete ancora visto, vi consigliamo di non proseguire con la lettura), vi sarete fatti moltissime domande. La distruzione di Approdo del Re e le conseguenti morti di numerosi personaggi principali hanno fatto storcere il naso a moltissimi telespettatori, poco contenti del percorso narrativo intrapreso dagli showrunners. Ma tra tutta la diatriba, che durerà probabilmente fino al prossimo episodio o oltre, una questione è piuttosto curiosa rispetto a molte altre: che significato ha, se realmente ne ha, quel cavallo incrociato da Arya, con il quale scappa, alla fine dell’episodio? Proviamo a dare una spiegazione ad un elemento che sembra non avere molto senso.

Game of Thrones cavallo bianco

game of thrones cavallo bianco

Dopo aver avuto la conferma che Daenerys ha ereditato la follia del padre ed essere sopravvissuta alla distruzione della città, la giovane Stark trova davanti a sé una sorpresa. Liberatasi dalle macerie incrocia un cavallo bianco, inaspettato e apparentemente fuori luogo. Ma come ci è finito lì? Partiamo da una semplice certezza: sicuramente non si tratta del cavallo con cui la ragazza ha viaggiato, insieme al Mastino, essendo quello di colore nero. Molto probabilmente il cavallo bianco è lo stesso cavalcato da Strickland, capo della Compagnia Dorata. La domanda resta come sia riuscito a restare vivo dopo il massacro.

Volendo trovare un significato simbolico a questa figura, lo si può collegare al “cavallo pallido” cavalcato da uno dei Quattro Cavalieri dell’Apocalisse, Morte (il suo cavallo però era sì pallido ma non molto bianco, piuttosto vicino al verde). In ogni caso la citazione biblica sarebbe coerente se si pensa al contesto. Il cavallo starebbe, appunto, a simboleggiare la morte che ormai aleggia su una città piena di corpi senza vita. E potrebbe anche valere come simbolo per la stessa Arya, ormai diventata una sorta di Angelo della Morte, destinato a chiudere il cerchio facendo fuori Daenerys.

Se questa visione simbolica sembra non convincere, un’ulteriore spiegazione potrebbe rendere più chiara la presenza del cavallo proprio in quella circostanza. Come abbiamo visto, molti Stark (e Bran in particolare) riescono a controllare la mente degli animali. Come durante la battaglia di Winterfell, con i corvi, Bran potrebbe aver controllato quell’animale per portare in salvo la sorella.

Game of Thrones: ulteriori ipotesi sul cavallo bianco

game of thrones cavallo bianco

Altre teorie sul significato del cavallo sono più difficili da cogliere ad un primo sguardo. Alcuni spettatori, sul web, hanno fatto notare come la ragazzina che Arya prova a mettere in salvo, insieme alla madre, tiene con sé un cavallo bianco giocattolo. Questa teoria, molto fantasiosa, vedrebbe quello stesso cavallo tramutato magicamente in realtà per poter ripagare in qualche modo il favore, portando in salvo Arya. Alcuni nostalgici hanno persino notato che suo padre, Ned Stark, possedeva un cavallo bianco. L’animale alla fine dell’episodio potrebbe essere proprio un riferimento al genitore che veglia su di lei?

Non sappiamo quale sia il reale significato di tutto ciò ma forse complicarsi la vita non aiuta; alla fine quello potrebbe essere soltanto… un cavallo fortunato che casualmente si trovava a passare lì.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close