Curiosità

Hunger Games: 10 curiosità dietro le quinte sulla saga cinematografica con Jennifer Lawrence

In occasione della maratona in arrivo su Italia 1 ripercorriamo la saga tra curiosità e dietro le quinte

Sta per partire su Italia 1 in prima serata la maratona della saga completa di Hunger Games, tratta dai popolari romanzi di Suzanne Collins. La saga si articola in 4 pellicole: Hunger Games, Hunger Games: La ragazza di fuoco e Hunger Games: Il canto della rivolta parti 1 e 2. Protagonisti di tutti e quattro i film sono Jennifer Lawrence (Katniss Everdeen), Josh Hutcherson (Peeta Mellark) e Liam Hemsworth (Gale Hawthorne). Prima di procedere con il rewatch (ri)scopriamo insieme 10 curiosità sulla saga di Hunger Games.

Hunger Games (2012)

Dove vederlo in streaming?

Una preparazione atletica di tutto rispetto. Per prepararsi al meglio per entrare nel ruolo di Katniss, Jennifer Lawrence, già piuttosto portata sul piano fisico, si è sottoposta ad allenamenti intensi in diverse discipline. Ha praticato arrampicata, arti marziali miste e ha preso lezioni di tiro con l’arco dall’atleta olimpica Kathuna Lorig. Grazie a questa dura preparazione fisica, l’attrice ha potuto realizzare da sé molte delle sue sequenze d’azione.

Lettore accanito. Josh Hutcherson, che nella saga interpreta il ruolo di Peeta, si è da subito appassionato alla materia. Prima di iniziare a lavorare ad Hunger Games pare che l’attore abbia divorato l’intera trilogia di romanzi di Suzanne Collins in una sola settimana.

Liam Hemsworth e le prove con suo fratello Chris. Chris Hemsworth ha dichiarato in un’intervista di aver aiutato suo fratello Liam a prepararsi per i provini per la parte di Gale. A tale proposito, Chris ha aggiunto che in quelle occasioni gli toccava interpretare la parte di Katniss. In un’altra intervista Liam ha smentito quest’ultimo dettaglio, anche se è piuttosto divertente immaginare l’interprete di Thor cimentarsi nella parte di Katniss.

Il provino perfetto. La produttrice di tutta la saga cinematografica di Hunger Games, Nina Jacobson, racconta di come la scelta di Jennifer Lawrence per il ruolo di Katniss sia stato un colpo di fulmine. In un’intervista a Total Film la Jacobson ha dichiarato che durante il primo provino Jennifer Lawrence era così ispirata da riuscire a far commuovere la direttrice dei casting. In quel momento fu chiaro a tutti che Jennifer Lawrence sarebbe diventata la star di Hunger Games.

Hunger Games: La ragazza di fuoco (2013)

Dove vederlo in streaming?

La cornucopia rotante. La cornucopia rotante dell’arena ha creato non pochi problemi agli attori durante le riprese. La cornucopia infatti girava a una velocità di circa 48 chilometri orari e gli attori indossavano braccialetti contro la nausea per evitare i fastidi legati al movimento vorticoso.

Record al box office. Proseguiamo il nostro articolo con una curiosità su Hunger Games che riguarda il box office. Hunger Games: La ragazza di fuoco è stato il film che ha totalizzato gli incassi maggiori negli Stati Uniti nel 2013. Il film ha fatto anche registrare un altro traguardo da record: è stato il primo film con protagonista femminile ad arrivare il cima alla classifica delle vendite dai tempi de L’Esorcista del 1973.

La sordità temporanea di Jennifer Lawrence. L’attrice ha perso l’udito da un orecchio per 6 giorni durante le riprese di Hunger Games: La ragazza di fuoco. Jennifer Lawrence aveva contratto un’otite bilaterale causata dal fatto che durante le riprese fosse molto spesso in acqua. Per realizzare una delle sequenze d’azione, Jennifer si è tuffata e un violento getto d’acqua l’ha colpita nell’orecchio destro peggiorando la situazione. L’attrice non ha sentito da quell’orecchio per 6 giorni e ha dichiarato di non essere nemmeno mai andata dal dottore.

hunger games curiosità
Hunger Games: La ragazza di fuoco. Lions Gate Entertainment, Color Force

Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1 (2014)

Dove vederlo in streaming?

Mamma. Sul set Josh Hutcherson era solito rivolgersi a Julianne Moore chiamandola “mamma. Questo perché, nel 2010, nel film di Lisa Cholodenko I ragazzi stanno bene la Moore interpretava la madre di Hutcherson. Altra curiosità, Julianne Moore fu convinta ad accettare la parte di Alma Coin dai suoi figli.

L’incidente di Liam Hemsworth. Altra curiosità su Hunger Games che ha a che fare con un incidente sul set. Se Jennifer Lawrence, durante le riprese de La ragazza di fuoco, ha perso temporaneamente l’udito, non è andata meglio a Liam Hemsworth nel terzo capitolo della saga. A sole tre settimane dalla fine delle riprese, mentre correva dietro la macchina da presa, Hemsworth ha colpito alcune macerie con un piede. Il risultato è stata una microfrattura alla caviglia e una corsa in ospedale.

hunger games curiosità
Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1. Lions Gate Entertainment, Color Force

Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 2 (2015), curiosità dietro le quinte

Dove vederlo in streaming?

Philip Seymour Hoffman. Hoffman è morto il 2 febbraio del 2014, quando mancava ancora una settimana di riprese per completare il film. Inizialmente l’idea era quella di ricreare digitalmente la figura dell’attore, ma in un secondo momento il regista Francis Lawrence scelse di rinunciare ad ogni ricorso alla CGI. La sceneggiatura venne rimaneggiata e alcune delle battute di Philip Seymour Hoffman vennero riassegnate ad altri personaggi. Una decisione, questa, che mise d’accordo tutti, a cominciare da Jennifer Lawrence.

È stato uno degli attori più grandi di tutti i tempi e cercare di ricreare la sua performance sarebbe stato un disastro. […]. Penso che questa sia stata la scelta migliore.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button