CuriositàNews

Johnny Depp, Will Smith, Robert De Niro e Nicolas Cage – Attori in crisi?

Johnny Depp, Will Smith, Robert De Niro e Nicolas Cage sono quattro noti attori, in crisi o meno, che non hanno certo brillato nei loro ultimi lavori facendo rimpiangere i loro successi passati.

4 attori in crisi

Nicolas Cage

Partiamo dal più criticato di tutti, dal più in crisi di tutti, vincitore di un Oscar, di un Golden Globe, di due MTV Movie Awards , ma candidato a numerosi Razzie Awards e vincitore nel 2008 di uno Yoga Award per il peggior attore straniero: Nicolas Kim Coppola o più semplicemente Nicolas Cage. Il Nicolas Cage di  “Via da Las Vegas”, “Il ladro di orchidee”, “Arizona Junior”, “Con Air”, “Al di là della vita”, “Il genio della truffa” e pochi altri non esiste più, o comunque è momentaneamente sparito. Tra i film più recenti si salva solo in “Joe”, e andando ancora più indietro, in “Kick-Ass”, ma ciò è dovuto soprattutto alla bellezza delle pellicole. Nicolas Cage non ha certo il talento di Daniel Day-Lewis o di DiCaprio, ma se accompagnato da una buona sceneggiatura e diretto bene, è in grado di svolgere il suo dovere in maniera più che soddisfacente come ad esempio in “Cane mangia cane”; il problema è che le sue ultime scelte si sono quasi sempre rivelate sbagliate, probabilmente “costrette” da problemi finanziari, e ne sono una dimostrazione film come “USS Indianapolis, “Pay the ghost”, “Left Behind”, “Il nemico invisibile” e via proseguendo.

Will Smith

Will Smith invece non ha vinto nè OscarGolden Globe bensì alcuni Razzie Awards. “Alì”, “Io sono leggenda”, “La ricerca della felicità”, “Hancock”, “Io, robot”, “Men in Black”, “Bad Boys” hanno garantito il successo di Will Smith. Quest’ultimo tuttavia sembra aver imboccato la via di Cage prima con “After Earth”, film in cui la priorità sembrava dover far recitare il figlio, poi con “Focus – Niente è come sembra”, “Suicide Squad” (ennesimo flop della DC) e ancora con “Collateral Beauty”, in cui ciò che è veramente collaterale è il film stesso.

Johnny Depp

Non mi soffermerò invece a parlare dei vari capolavori di Johnny Depp, poiché ormai sono giustamente noti a tutti, né del resto i suoi insuccessi sono così numerosi come quelli di Nicolas Cage. In effetti dei 4 è apparentemente, forse, quello meno in crisi, ma è indubbia la sua delicata situazione dovuta ai numerosi debiti e al divorzio con la bellissima Amber Heard. Le sue ultime comparse in pubblico non sono di sicuro delle più promettenti e persino il cappellaio matto nel film “Alice attraverso lo specchio” viene presentato come depresso, quasi a rispecchiare la sua attuale condizione. Per non parlare dell’ultimo “Pirati dei Caraibi” in cui non vi è altro che una copia sbiadita e ritrita del vecchio Jack Sparrow, ormai diventato una marionetta, un pupazzo senza prospettive di originalità. Ci auguriamo davvero che possa tornare il vero Depp presto, magari già con “Assassinio sull’Orient Express”!

Robert De Niro

Purtroppo non se la passa benissimo neanche Robert De Niro, ridotto a recitare in film del calibro di “Nonno scatenato” e “Vi presento i nostri”. Sarà l’età probabilmente, ma la sua grandezza rimane comunque quella di una volta e chissà se non riuscirà a ritornare alla ribalta già con il prossimo film dell’immenso Scorsese “The Irishman” insieme tra l’altro a Joe Pesci: una collaborazione questa che riporta alla memoria tantissimi bei ricordi e che sicuramente non deluderà! Insomma la sua, più che una crisi, è un momento di riposo meritato.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker