Curiosità

Tom Holland: 5 curiosità sull’attore fuori dal set di Spider-Man Homecoming

Qualche curiosità sullo Spider-Man più adorabile del cinema

Il giovanissimo attore britannico che dal 2016 veste i panni di Peter Parker/Spider Man nel Marvel Cinematic Universe è uno dei volti più amati del cinema negli ultimi anni. Tom muove i suoi primi passi nel mondo dello spettacolo in teatro; nel 2008 – appena dodicenne –  si fa notare per le sue doti di interprete e ballerino in Billy Elliot the Musical. Il debutto sul grande schermo avviene invece nel 2012 con The Impossible, dove recita accanto a Naomi Watts e Ewan McGregor. Non c’è dubbio però che Tom Holland debba la sua grande popolarità al ruolo di Spider-Man nei film della Marvel. E allora perché non dare uno sguardo insieme a 5 curiosità fuori dal set su Tom Holland in Spider-Man: Homecoming, il film che lo ha consacrato nel ruolo?

Un ballerino provetto. Tom Holland ha ottenuto la parte da protagonista in Spider-Man: Homecoming sbaragliando la concorrenza di altri 7500 teenager che come lui hanno affrontato i provini. Naturalmente è riuscito a ottenere la parte soprattutto grazie alle sue doti interpretative; il regista Jon Watts però è stato ben felice di scoprire anche il talento di Tom come ginnasta e provetto ballerino.

Studente sotto copertura. Per fare in modo che Tom Holland entrasse alla perfezione nel ruolo del giovane Peter Parker, Jon Watts ha fatto fare all’attore un’esperienza particolare. Ha chiesto a Tom di “infiltrarsi” come studente alla Bronx High School of Science; in questo modo avrebbe sperimentato in prima linea la vita di un teenager americano. Tom Holland, nascondendo il suo accento e usando un nome fittizio, ha frequentato la scuola senza farsi mai scoprire.

Il binge – watching dei film anni Ottanta. Spider-Man: Homecoming è un film che ha in sé molti elementi del coming of age. Per questa ragione Jon Watts ha chiesto a Tom Holland e agli altri giovani attori di fare una full immersion nei film anni Ottanta come Breakfast Club, Una pazza giornata di vacanza e Bella in rosa. Tom Holland e i suoi giovani colleghi spesso guardavano tutti insieme i film consigliati dal regista.

tom holland spider man homecoming
Spider-Man: Homecoming. Columbia Pictures, Marvel Studios

La scoperta su Instagram. Tom Holland ha raccontato di aver scoperto di aver ottenuto la parte da protagonista in Spider-Man: Homecoming scorrendo Instagram. Pare che Tom fosse in compagnia della sua cagnolina Tess quando ha letto sul social di aver ottenuto il ruolo di Peter Parker. Dopo un primo momento di incredulità ha ricevuto la telefonata di Kevin Feige che gli ha dato l’annuncio ufficiale. Sembra che in quell’occasione, Tom abbia risposto al capo della Marvel: “Devo essere onesto, Kevin. Lo sapevo già. Lo hai pubblicato su Instagram”.

Un cuore d’oro. Tom Holland è un vero supereroe anche nella vita reale. Ha spesso dichiarato che la sua parte preferita nell’essere Spider-Man siano le sue visite negli ospedali pediatrici per fare delle simpatiche sorprese ai piccoli pazienti. In queste occasioni, Tom non esita a dedicare ai suoi piccoli fan qualcuna delle sue migliori acrobazie. Come se non fosse già abbastanza facile amarlo.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button