Wonder Woman: Gal Gadot e il making of del cinecomic di Patty Jenkins

Il film in onda questa sera alle 21.20 su Canale 5

Andrà in onda oggi, in prima serata su Canale 5 Wonder Woman, film del 2017 per la regia di Patty Jenkins con protagonista la splendida Gal Gadot nei panni dell’eroina DC. Un cinecomic davvero ben riuscito; coinvolgente e ad alto tasso di intrattenimento, con una scrittura solida, buoni effetti visivi e un cast artistico all’altezza. Wonder Woman arriva sugli schermi ben dodici anni dopo l’ultimo film interamente dedicato a una supereroina, Elektra del 2005. Non solo, è anche il primo film del DC Extended Universe ad aver ricevuto riscontri positivi da parte della critica. Peccato che non si possa dire lo stesso per il sequel, che ha visto la luce negli USA in poche sale e su HBO Max lo scorso Natale, Wonder Woman 1984.

Il consiglio è quindi quello di recuperare o rivedere il film di Patty Jenkins; prima di farlo vediamo alcune curiosità sulla preparazione di Gald Gadot per il ruolo di Wonder Woman, sul casting e sul making of.

Wonder Woman, le curiosità sul film con Gal Gadot

Gal Gadot ha ottenuto la parte in Wonder Woman in un momento molto particolare della sua carriera. Basti pensare che l’attrice aveva deciso di smettere di recitare, per un doppio ordine di ragioni. In primo luogo per la frustrazione di non aver ancora avuto ruoli adeguati e di successo; inoltre, era stanca di affrontare regolarmente voli di 15 ore per rientrare nella sua Israele. Chiamata per uno screen test, Gal Gadot non sapeva che il casting riguardasse Wonder Woman; solo quando entrò nella lista delle candidate forti per la parte scoprì quale fosse il ruolo. L’entusiasmo fu istantaneo e dal quel momento la sua carriera ha letteralmente preso il volo. Gal Gadot si è preparata a fondo per la parte di Wonder Woman, anche incrementando notevolmente la massa muscolare.

Inoltre ha affrontato le riprese al quinto mese di gravidanza, con una speciale modifica sul costume che ha reso agevole rimuovere in post-produzione, grazie al green screen, il pancione ben visibile. Nel corso della lunga genesi del film sono state moltissime le attrici prese in considerazione per il ruolo di Diana Prince. Prima di Gal Gadot sono state in lizza per la parte di Wonder Woman anche Mischa Barton, Kate Beckinsale, Rachel Bilson, Jessica Biel, Angelina Jolie, Christina Hendricks, Kristen Stewart, Eva Green ed Olga Kuylenko. Diversi anche i registi considerati prima di Patty Jenkins, fra cui spiccano i nomi di Kathryn Bigelow, Catherine Hardwicke e Nicolas Winding Refn.

 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati