Black Widow: David Harbour sul ritorno di Red Guardian nel MCU

Uno degli elementi del film più apprezzati si è rivelato essere il personaggio di Red Guardian interpretato dall'attore

David Harbour è entrato a far parte del Marvel Cinematic Universe con il film Black Widow, nel quale porta sullo schermo il personaggio di Alexei Shostakov a.k.a. Red Guardian, uno degli show stealer della pellicola. Il personaggio non è comparso moltissimo nei fumetti, rispetto ad altri più popolari, dopo due numeri di Avengers degli anni ’60, ma il suo impatto è stato grande dopo la sua prima apparizione e la rivelazione che portava con sé. Il Guardiano Rosso è nato per essere a tutti gli effetti la controparte russa di Capitan America. Vestito di rosso con la stella sovietica nel centro del petto, Shostakov è un soldato addestrato nella mente e nel corpo.

Ma il dettaglio molto più significativo del suo costume è che Shostakov è stato sposato con Natasha Romanoff. Ironicamente, è stata proprio la loro relazione che ha portato Black Widow ad abbracciare totalmente la sua carriera come spia per il KGB. Ovviamente, durante il press tour del film la domanda che è stata posta ad Harbour più spesso è stata proprio se avremo occasione di rivedere il super-soldato russo in azione nei prossimi progetti dei Marvel Studios. 

Black Widow: David Harbour sul ritorno di Red Guardian nel MCU

Ci sono state delle conversazioni riguardo a certe cose. Ma eravamo piuttosto concentrati su questo film, e la Marvel ha tanta carne al fuoco in questo momento; tanti progetti in cantiere per questa particolare fase. Ci sono gli Eterni, ci sono diversi elementi di questo universo che credo si stiano espandendo finché non arriveranno a convergere. E sapevo che non ero coinvolto in questa ramificazione. Le discussioni che abbiamo avuto… non mi hanno dato davvero un’idea di ciò che sarebbe successo dopo. Erano principalmente focalizzate su questo film, e alcune speculazioni su delle possibilità.

L’attore ha poi concluso lasciando intendere che per ora non avremo ulteriori informazioni al riguardo, proprio perché è dei Marvel Studios che stiamo parlando e quindi segretezza totale finché si può mantenerla. 

Articoli correlati