Bridgerton: Netflix conferma l’arrivo della terza e quarta stagione

La serie targata Shondaland tornerà, per almeno altre tre stagioni

Per lenire il dolore dell’addio di Rege Jean-Page, Netflix conferma Bridgerton per una terza e quarta stagione. La serie tv sviluppata da Chris Van Dusen prodotta da Shonda Rhimes con la sua Shondaland per Netflix, in fondo è basata sulla saga letteraria creata da Julia Quinn e composta da 8 romanzi, quindi il materiale a disposizione è particolarmente ricco. L’annuncio è stato inevitabilmente dato da Lady Whisteldown direttamente sui social, mentre la produttrice della serie Shonda Rhimes ha aggiunto:

Dalla prima volta che ho letto la deliziosa serie di romanzi Bridgerton scritta da Julia Quinn ho saputo che queste erano storie che avrebbero coinvolto il pubblico. Ma l’evoluzione di questo adattamento non sarebbe stato un successo senza i tanti contributi magnifici dell’intero team di Shondaland. Questo rinnovo per due stagioni è una forte dimostrazione di fiducia nei confronti del nostro lavoro. Mi sento incredibilmente grata nell’avere dei partner così collaborativi e creativi come Netflix. Io e Betsy siamo elettrizzate nell’avere l’opportunità di continuare a offrire il mondo di Bridgerton a un pubblico mondiale.

Bridgerton: Netflix conferma l’arrivo della terza e quarta stagione

Se non ci saranno modifiche nell’ordine di utilizzo dei romanzi, la terza stagione di Bridgerton dovrebbe essere basata sul romanzo La Proposta di un Gentiluomo e dedicata a Benedict (Luke Thompson). Mentre la quarta avrebbe Colin (Luke Newton) al centro dal romanzo Un Uomo da Conquistare. Nel terzo libro della saga arriva un nuovo personaggio Sophie Beckett discendente da una nobile famiglia. La ragazza non ha mai avuto una vita facile essendo figlia illegittima del conte di Pewood e per questo trattata come una domestica; lasciata sola dal padre con la matrigna e le sorellastre (praticamente Cenerentola). Quando partecipa a un ballo in maschera di Lady Bridgerton si ritroverà a volteggiare tra le braccia di Benedict ma allo scoccare della mezzanotte tutto svanisce ma quell’amore sarà capace di resistere a tutto, anche al tempo.

Articoli correlati