Bridgerton: 10 serie da vedere se avete amato lo show Netflix

Ecco una selezione di prodotti che, per trama, stile o atmosfere, possono interessare a chi ha apprezzato la serie Netflix

In questo articolo vi proponiamo 10 serie tv come Bridgerton; parleremo di prodotti simili nella storia, nello stile o nelle atmosfere. Succede (quasi) sempre che una storia catturi lo spettatore a tal punto da non riuscire più a scollarsi dallo schermo e di andare incontro così al binge watching. Sapere cosa succede nella puntata successiva e quale sorte è riservata ai personaggi diventa di fondamentale importanza. Qualunque amante dei cosiddetti film a puntate conoscerà benissimo quella sensazione di smarrimento e curiosità. Parte quella leggera nostalgia nel sapere che per un anno, per due o addirittura per sempre non potrà più esplorare il mondo di finzione che tanto lo aveva affascinato.

Ecco allora che partono ricerche matte e disperatissime per trovare un sostituto, un’altra storyline da seguire, altri personaggi da prendersi a cuore. Bridgerton è sulla bocca di tutti in questi ultimi tempi: chi l’ha amata e chi non la può sopportare. Sicuramente però ha fatto parlare di sé. Se vi è piaciuta e cercate qualcosa di simile da vedere, ecco alcune proposte selezionate dalla redazione per voi.

Indice

The Great, 2020 – Serie come Bridgerton

Come per Bridgerton stessa ironia e gioventù ribelle per The Great, che racconta la storia dell’imperatrice di Russia Caterina la Grande, regnante dal 1762 al 1796. Composta da una stagione e 10 episodi, si tratta di un comedy-drama con protagonisti Elle Fanning e Nicholas Hoult, nei panni dell’imperatrice russa e dell’imperatore. La serie ha già in programma una seconda stagione e ha i suoi punti di forza nella satira e nella modernità con le quali sono trattati momenti storici realmente accaduti. Si basa su uno spettacolo teatrale scritto sempre da McNamara, il quale ha optato per una serie perché altrimenti sarebbe uscito un film troppo corposo.

Caterina è stata la sovrana che ha governato più a lungo in tutta la storia della Russia, sposa giovanissima che ha dovuto mostrare di avere le carte in regola per meritare il trono. Gli episodi che vedono la regina nella sua quotidianità sono frutto di fantasia e tengono poco conto delle date storiche ma puntano tutto sul divertimento e sulla sagacia. Nonostante ciò, mostrano come una ragazza abbia davvero dovuto conquistare un impero, dopo un matrimonio combinato con un ragazzo poco affidabile. Innamorata dell’amore, capisce ben presto che sopravviverà solo se imparerà ad essere scaltra e spietata. Decide così di far uccidere il suo novello sposo e rivoluzionare tutta la corte russa.

serie come bridgerton

The Great. Thruline Entertainment, Echo Lake Entertainment, Lewellen Pictures, Macgowan Films, Piggy Ate Roast Beef Productions, Civic Center Media, MRC.

Gossip Girl, 2007-2012

“Xo xo, Gossip Girl.” Chiunque conosce questa frase, anche se non ha mai visto la celebre serie. 6 stagioni e una storia che ha regalato una fama longeva ai membri del cast. In particolare a Blake Lively (Serena), Leighton Meester (Blair), Penn Badgley (Dan) e Ed Westwick (Chuck). Le vicende sono ispirate dalla penna di Cecily von Ziegesar, autrice dei romanzi che raccontano le vite sopra le righe di un gruppo di liceali benestanti dell’Upper East Side. Serena van der Woodsen torna inaspettatamente a Manhattan e la sua migliore amica Blair è molto infastidita, dal momento che la ragazza non aveva avvisato nessuno.

Ecco che Blair cerca di escludere Serena dalle cerchie che contano a scuola, dopo aver faticosamente conquistato il podio. Tra amori torbidi e avvenimenti decisamente troppo adulti per dei ragazzini, la trama si fa sempre più complessa e conta tantissimi personaggi, outfit super modaioli e un misterioso gestore di un blog di gossip che tiene in pugno tutta l’Upper East Side. Piccola curiosità: la serie non era ben vista da molti utenti, tanto da essere stata definita “l’incubo di ogni genitore”. I produttori della serie utilizzarono proprio queste recensioni negative per farsi pubblicità.serie come bridgerton

Gossip girl. Warner Bros. Television, Alloy Entertainment, College Hill Pictures (seasons 1–3), CBS Television Studios (seasons 3–6), Fake Empire Productions (seasons 4–6).

I Tudor, 2007-2010 – Serie come Bridgerton

4 stagioni per mettere in scena la storia dei Tudor, un drama storico a tinte torbide e sanguinose. In versione romanzata, viene ripercorsa la storia di Enrico VIII e delle sue mogli. Non mancano segreti inconfessabili, focose notti di passione ed intrighi degni di una soap opera. Senza dimenticare morti truculente e duelli sensazionalistici. La curiosità del pubblico è senza dubbio tenuta viva da una trama movimentata e da un cast degno di nota, oltre che da numerose scene erotiche che al tempo non avevano pari, e che oggi non fanno più tantos calpore. Vedi Trono di spade.

Tra gli attori protagonisti Jonathan Rhys Meyers nei panni di Enrico VIII, Henry Cavill in quelli di Charles Brandon e Natalie Dormer come Anna Bolena. Quando fu rilasciata, la serie riscosse così tanto successo che, nonostante le numerose inesattezze storiche, permise al pubblico di riavvicinarsi alla storia di quel periodo e alle dinastie che ne scrissero le pagine. Sulla stessa linea infatti sono nate in seguito I Borgia e I Medici.

serie come bridgerton

I Tudors. Reveille Eire, Working Title Television, Octagon Entertainment, Peace Arch Entertainment, Showtime Networks.

Younger, 2015 – in corso

Younger è una sitcom che entra di diritto nell’elenco di serie come Birdgerton. Basti sottolineare che è stata ideata dallo stesso produttore di Sex and the City e Beverly Hills 90210: c’è da aggiungere altro? Gli ingredienti sono sempre gli stessi, personaggi frizzanti e irriverenti, nessun tabù su sesso e relazioni e tanta passione per la moda. I protagonisti, ragazzi e ragazzi “adulti” alle prese col mondo editoriale. Liza è una madre quarantenne divorziata in cerca di un lavoro, ma non assunta da nessuno a causa della sua età.

Ecco allora l’idea: fingere di essere una stagista fresca di studi per poter trovare l’occupazione dei suoi sogni. Charles la assume così nella sua casa editrice, e Liza fa la conoscenza della collega Kelsey, interpretata da Hilary Duff. È proprio quest’ultima che ha annunciato che la settima stagione sarà l’ultima, e potrebbe essere previsto uno spin-off sul suo personaggio. Il suo punto di forza sta nella brevità degli episodi (appena mezz’ora), scanditi da una colonna sonora moderna e “metropolitana” e da una trama che unisce triangoli amorosi e una carriera da costruire.

Younger. Darren Star Production, Jax Media, TV Land Original Productions.

The bold type, 2017 – in corso – Serie come Bridgerton

Interpretata da Katie Stevens, Aisha Dee e Meghann Fahy, la serie di 4 stagioni è ispirata alla vita della ex caporedattrice Joanna Coles, quando lavorava per Cosmopolitan. Le vicende sono quelle di tre migliori amiche (Jane, Kat e Sutton) che lavorano per Scarlet, una rivista di moda, spettacolo e sport. Oltre a destreggiarsi nello spietato ambiente editoriale, scopriranno l’amore, la sessualità, le ambizioni e la determinazione. Ogni protagonista rappresenta un tipo di femminilità diversa, e si impegna a raccontare una storia che sappia di audacia e coraggio, caratteristiche che la serie vuole tramettere alla donna moderna.

Piccola curiosità: il titolo tradotto in italiano è “grassetto”, ad indicare il carattere evidenziato delle parole, ma anche coraggioso, audace, ad indicare il temperamento delle tre ragazze. Si parla infatti di gioventù che sa quello che vuole e non ha timore di andarselo a prendere, che sia una grande città o un paesino di provincia. Una menzione va fatta ad un cast quasi interamente al femminile, che enfatizza quel girl power che ogni tanto è bene ribadire. In più, la figura del loro capo viene dipinta in modo diverso dai soliti stereotipi: non è dispotico e invidioso, ma si preoccupa dei propri dipendenti.

serie come bridgerton

The bold type. Freeform.

The white queen, 2013

Miniserie televisiva di genere storico, è basata sui romanzi La regina della rosa bianca, La regina della rosa rossa e La futura regina di Philippa Gregory. È ambientata durante la guerra delle due rose, e si concentra su tre donne che faranno di tutto per raggiungere il trono d’Inghilterra: Elizabeth Woodville (la regina della rosa bianca), Margaret Beaufort (la regina della rosa rossa) e Anne Neville (la futura regina). Tra gli attori principali, Rebecca Ferguson e Max Irons.

La storia ha avuto due seguiti, ognuno incentrato su personaggi differenti, ma tutti appartenenti allo stesso ambiente e periodo storico che viene così snocciolato in ordine cronologico. Nel 2017 abbiamo infatti The White Princess e The Spanish Princess. Un’altra storia che parla di relazioni pericolose e di seduzione al danno di potenti uomini di corte. Ancora una volta, il potere nelle mani delle grandi donne che hanno governato un regno alle spalle dei loro consorti. Speciale menzione alla bellissima colonna sonora.

The white queen. Company Pictures, BBC, Starz, Czar Television.

Reign, 2013-2017 – Serie come Bridgerton

La protagonista Adelaide Kane, nei panni di Maria Stuarda, si muove tra tradimenti, passioni carnali e giochi di potere. 4 stagioni che mostrano la storia di questa giovane ragazza che prende consapevolezza di sé dopo il fidanzamento reale con Francesco II, ma che non può permettersi di sottovalutare l’influenza della religione, della politica e dell’amore. Anche qui le libertà che Reign si prende sono numerose dal punto di vista storico, ma proprio grazie a queste il prodotto è fresco, adatto ad un pubblico giovane e simbolo di un mondo estinto che per certe dinamiche sembra vivere ancora in chiave moderna.

Alcuni personaggi mostrati infatti non sono mai esistiti, e il fil rouge che unisce tutti gli episodi è la sola presenza dei due protagonisti. Inoltre, non è rispettata la provenienza dei personaggi (per lo più scozzesi e francesi, che parlano indistintamente inglese. Ad ogni modo, la storia appassiona per il rapporto d’amore che si costruisce puntata dopo puntata tra Francesco e Maria, romantici e appassionati, e per tutte le dinamiche della corte.

serie come bridgerton

Reign. Joyful Girl Productions, Take 5 Productions, Whizbang Films, Warner Bros. Television, CBS Television Studios.

Versailles, 2015-2018

Versailles, è una delle serie più recenti come Bridgerton, ed è composta da tre stagioni in cui viene narrata la storia del sovrano Luigi XIV di Francia, interpretato da George Blagden.  Ormai abbiamo capito che relazioni clandestine e intrighi misteriosi sono i punti focali di prodotti come questi, associati ad una buona dose di rivisitazione storica poco fedele alla realtà, ma che promette scintille. Il re di Francia non ha nemmeno trent’anni ma sa bene ciò che vuole per il suo regno: ha infatti convocato a corte tutti i nobili più influenti, per poterli tenere sotto controllo e manovrarli a suo piacimento.

La reggia di Versailles, sfarzosa e immensa, diventa il luogo perfetto per i suoi macchinamenti, i suoi amori e le sfilate di abiti pregiati alle feste di corte. La serie ha utilizzato diversi edifici storici per le riprese, oltre alla Reggia di Versailles; qualche esempio? Il Castello di Vaux-le-Vicomte, quello Vigny e l’Abbazia di Royaumont. Inutile dire che questa operazione di “svecchiamento” della storia ha attirato il target dei più giovani nell’ambito storico, e ha portato la Francia in una posizione favorita nel panorama delle serie internazionali.

Versailles. Capa Drama, Incendo, Zodiak Fiction, Nomad Media.

Destini in fiamme, 2019 – Serie come Bridgerton

Una sola stagione per questa serie Netflix incentrata sulla vera storia dell’incendio che nel 1897 uccise 126 persone a Parigi, durante l’evento di beneficienza annuale organizzato dall’aristocrazia cattolica. Restiamo sempre su terreno francese, e la trama promette più filoni narrativi intrecciati tra loro; donne nobili e povere che vengono sacrificate dagli uomini a causa dei loro pesanti ed ingombranti abiti. Loro bruciano, gli uomini riescono a fuggire e sopravvivono.

Vengono svolte indagini sull’accaduto, e niente è così semplice come sembra. In questa storia le protagoniste sono donne deboli e lasciate da sole in un mondo spietato che non si cura di loro. Senza diritti e voce in capitolo, il mondo femminile viene calpestato e denunica i soprusi di un tempo che forse non possiamo ancora dire del tutto concluso. Nei ruolo principali, Adrienne – Audrey Fleurot, Alice – Camille Lou, Rose – Julie de Bona e Madame Houchon – Josiane Balasko.

serie come bridgerton

Destini in fiamme. Quad Télévision.

Guerra e pace, 2016 – Serie come Bridgerton

Concludiamo la nostra carrellata di 10 serie come Bridgerton con la miniserie Guerra e pace, adattamento dell’omonimo romanzo del russo Lev Tolstoj. Siamo nel XIX secolo, sotto il dominio napoleonico, e Pierre (Paul Dano) è il protagonista: figlio illegittimo del conte Bezukhov, alla sua morte eredita molto denaro e si trova catapultato nello sfarzo della signoria russa. Parecchio a disagio ma forzato ad integrarsi, farà la conoscenza dell’affascinante Nataša (Lily James). Fa parte della sfera amorosa anche Andrej / James Norton, che darà filo da torcere a Pierre.

Piccola menzione alla fedeltà che gli amanti del romanzo hanno riscontrato in questa trasposizione, un mix di dramma, scene romantiche, azione e anche un pizzico di leggerezza. Eleganza e regalità sono gli ingredienti principali di un prodotto che vanta un cast di tutto rispetto. Tutto considerato, sembra che Bridgerton abbia preso ispirazione da un bel numero di serie tv che le hanno aperto la strada. Ma si sa com’è il detto: squadra (o trama) che vince non si cambia.

Guerra e pace. BBC Cymru Wales, The Weinstein Company, Lookout Point, BBC Worldwide.

Articoli correlati