News

La serie tv Compagni di Università è stata cancellata da Netflix

La seconda stagione sarà anche l'ultima per il prodotto originale Netflix

Con Netflix abbiamo imparato che non si è mai del tutto al sicuro. Un giorno la tua serie tv preferita è lì sulla piattaforma streaming e il suo futuro sembra promettente e roseo. Il giorno dopo viene cancellata senza alcun rimorso da parte di quelli che se ne occupano. Quest’ultimo è il destino che è stato riservato anche a Compagni di Università (Friends from College). Come avviene spesso in questa era tecnologica la comunicazione della cancellazione della serie tv dopo la seconda stagione è arrivata via Twitter.

Nicholas Stoller creatore della serie, nonché regista, ha dichiarato che non ci sarà nessuna terza stagione perchè la serie tv è stata cancellata. “Compagni di Università non ritornerà per una terza stagione. Grazie a tutti per averla vista”. Un messaggio breve e conciso che è volto principalmente ai fan della sua creatura. La serie viene interrotta dopo 2 stagioni e 16 episodi totali.

Compagni di Università cancellazione in vista per la serie tv Netflix

Compagni di università (Friends from College) è una serie televisiva creata come prodotto originale da Netflix. Di genere commedia tratta delle sfide professionali e personali che un gruppo di amici, ex-studenti di Harvard, deve affrontare insieme. Il debutto delle prime 8 puntate è avvenuto il 14 luglio 2017 vedendo quasi subito rinnovato il contratto per un’altra stagione. Anche quest’ultima composta da 8 episodi e distribuita sulla piattaforma on demand l’11 gennaio 2019.

compagni di università cancellazione

Netflix in merito alla cancellazione della serie ha rilasciato dichiarazioni di gratitudine e apprezzamento a ognuno dei membri del progetto.

Siamo grati ai creatori Nick Stoller e Francesca Delbanco per aver creato uno show sagace, divertente e sicuramente riconoscibile. Vogliamo anche ringraziare la troupe che ha lavora veramente sodo, e alziamo un calice al cast di grande talento: Keegan-Michael Key, Fred Savage, Cobie Smulders, Nat Faxon, Annie Parisse, Jae Suh Park e Billy Eichner.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close