News

Daybreak: Netflix cancella la serie tv dopo una sola stagione

La piattaforma streaming non rinnova Daybreak per la seconda stagione

La seconda stagione di Daybreak non si farà: Netflix ha infatti deciso di non rinnovare la serie tv, chiudendola dopo i primi 10 episodi. Al centro della prima stagione di Daybreak, ambientata in un mondo post-apocalittico popolato da ghoulies e gruppi di adolescenti, vi erano le vicende del protagonista Josh, dei suoi amici Wesley e Angelica, del suo grande amore Sam e del Barone Trionfante.

Il finale della prima stagione aveva lasciato gli spettatori con diverse questioni in sospeso e un cliffhanger inaspettato, che spalancava le porte a un eventuale Daybreak 2. Netflix, invece, ha deciso che la seconda stagione di Daybreak, serie creata da Brad Peyton e Aron Eli Coleite e tratta dai fumetti di Brian Ralph, non si farà. È stato lo stesso Aron Coleite ha diffondere la notizia al pubblico tramite Twitter.

daybreak netflix

Nel tweet, il creatore di Daybreak si dichiara estremamente dispiaciuto per la decisione di Netflix di cancellare lo show dopo una sola stagione, sottolineando con rammarico il fatto di non poter condividere con gli spettatori nuove idee e nuovi scenari. Aron Coleite, infine, ha ringraziato coloro che hanno seguito e apprezzato la black comedy adolescenziale.

Grazie per aver raccolto tutto quello che abbiamo seminato, per averlo apprezzato nei modi più straordinari, strani e persino mostruosi e per essere stati una parte così importante di questo show e dell’intera esperienza ad esso legato

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button