Game of Thrones: il prossimo spin-off sarà una serie animata

Sembra che sia in atto un nuovo possibile progetto che riguarda proprio il mondo della fortunata serie

Aquanto pare non sono finite le sorprese di inizio anno per i fan de Il Trono di Spade. Dopo aver scoperto l’esistenza di un progetto per dare vita alle avventure di Dunk e Egg, Tales of Dunk and Egg, oggi arriva la notizia che una nuova serie spin off di Game of Thrones si sta facendo strada negli uffici di HBO, anche se questa volta pare si tratterà di una serie animata. In base a quanto riportato nel sito di The Hollywood Reporter sono già in corso alcuni incontri con gli scrittori e sceneggiatori per valutare il progetto. Se il riscontro fosse positivo, ci sarebbe l’opportunità di ampliare il franchise della fortunata serie televisiva. Tuttavia, ancora non sono state rilasciate dichiarazioni in merito alla questione da parte dei rappresentanti di HBO Max.

Game of Thrones: il prossimo spin-off sarà una serie animata

Il progetto di ampliamento di Games of Thrones è già iniziato con il prequel della fortunata serie House of Dragon, sempre della HBO. La produzione di quest’ultimo dovrebbe partire in primavera con attori come Olivia CookeEmma D’Arcy e Matt Smith. Assieme a ciò si aggiunge anche l’idea di un altro prequel. L’annuncio era stato dato la scorsa settimana. Il progetto in questione prevede un altro prequel sempre basato sui lavori di George Martin, autore dei libri del Trono di spade da cui è tratta anche la versione televisiva. I protagonisti del nuovo progetto sono il cavaliere errante Dunk ed il giovane Egg, che sarebbe il futuro Re Aegon.

Ci troviamo sempre dunque nel mondo dei Sette Regni ma stavolta i fatti sono ambientati 90 anni prima delle vicende della serie originale. Anche questo lavoro però appare in fase di lavorazione e non vi sono ancora date che possano prevederne un’uscita prossima. La strategia di HBO è chiara, la stessa identica usata dalla Disney nelle sue piattaforme streaming. L’obiettivo è proprio quello di puntare su titoli noti, apprezzati e ben conosciuti al pubblico, che possano rendere più fruibile e accattivante il proprio catalogo. Così dopo le notizie su un rilancio di una reboot di Gossip girl e di un revival di Sex and the city si aggiunge anche questa possibilità con Game of Thrones, però nella versione animata.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati