News

Guardiani della Galassia: Chris Pratt rassicura i fan sul terzo capitolo

Intervistato durante la premiere di The Lego Movie 2, Chris Pratt rassicura i fan sul futuro di Guardiani Della Galassia

Si è tenuta ieri in una piovosa Los Angeles la premiere di The Lego Movie 2 – Una nuova avventura, film d’amazione diretto da Mike Mitchell, sequel della pellicola del 2014 di Phil Lord e Christopher Millerm. Ambientato in un mondo post apocalittico, 5 anni dopo gli eventi del primo film, questo nuovo capitolo vede il ritorno di Chris Pratt come doppiatore del protagonista. Si tratta del sempre ottimista operaio edile Emmett Mattonowski (in inglese “Brickowski”).

Come saprete, Chris Pratt è il volto cinematografico dell’eroe di casa Marvel Peter Quill (in arte Star Lord), presente in Avengers: Infinity War (e nel sequel in uscita Avengers: Endgame), ma sopratutto protagonista dei film dedicati ai Guardiani Della Galassia. Ieri, sul red carpet della premiere, il giornalista di Variety Marc Malkin ha colto l’occasione per chiedere all’attore notizie sull’incerto futuro di quest’ultimo franchise. Ossia Guardiani Della Galassia, il cui terzo capitolo era stato annunciato e aveva già una sceneggiatura pronta prima del licenziamento del regista James Gunn da parte della Disney.

Guardiani della Galassia 3: Chris Pratt rassicura i fan

Guardiani della galassia 3

La risposta di Pratt è stata un secco “Sì!”. Per poi aggiungere:

“Vi prometto che ci sarà un terzo film. Non so esattamente come sarà, ma so che tutte le persone coinvolte desiderano dare ai fan ciò che vogliono e chiudere una trilogia in modo significativo”.

L’uscita di un terzo film era in dubbio da Agosto dello scorso anno; da quando, dopo il licenziamento di Gunn per via di alcuni vecchi tweet riportati alla luce, Marvel e Disney avevano comunicato ai membri della troupe, già pronti a iniziare la produzione, che potevano ritenersi “liberi di cercare un altro lavoro”.

James Gunn si era scusato per quei tweet, accettando comunque di buon grado la decisione presa dalla produzione. Decisione alla quale il cast di Guardiani Della Galassia tentò di opporsi con una lettera che invitava la Disney a tornare sui propri passi. Pochi mesi più tardi, il regista è stato assunto dalla Warner Bros. per lavorare al sequel del film della Dc ComicsSuicide Squad”. Le parole di Pratt riaccendono la speranza per gli amanti dei Guardiani; il film si farà, dobbiamo solo attendere.

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close