IMDb: per il sito The Boys è la serie tv più popolare del 2020

La classifica completa delle serie più popolari dell'anno secondo il sito

Con l’anno che giunge al termine, IMDb ha rilasciato l’elenco delle 10 serie tv più popolari del 2020. Al primo posto della classifica troviamo The Boys, show tratto dall’omonimo fumetto di Garth Ennis e Darick RobertsonNel podio anche La casa di carta e Dark, serie tedesca Netflix arrivata alla conclusione con la terza stagione. Quarto e quinto posto rispettivamente per Ozark e The Mandalorian, serie appartenente al mondo di Star Wars che prende avvio 25 anni prima delle vicende narrate in Star Wars: Il Risveglio della Forza. Non poteva mancare in questa classifica La regina degli scacchi, miniserie Netflix con protagonista Anya Taylor-Joy. La serie è stata vista in ben 62 milioni di case; il risultato la rende quindi la serie limitata prodotta per la piattaforma di streaming più vista di sempre. Settimo posto per The Umbrella Accademy, ottavo per la serie HBO Westworld. Al nono posto troviamo The Witcher, mentre chiude la classifica The Crown, di cui la quarta stagione è disponibile su Netflix dal 15 novembre.

Ecco la classifica completa delle serie più popolari per iMDB:

  1. The Boys
  2. La casa di carta
  3. Dark
  4. Ozark
  5. The Mandalorian
  6. La regina degli scacchi
  7. The Umbrella Academy
  8. Westworld
  9. The Witcher
  10. The Crown

IMDb: la serie tv più popolare del 2020 è The Boys

The Boys, tratto dall’omonimo fumetto di Garth Ennis e Darick Robertson, mostra un mondo popolato da supereroi molto amati dalla gente, tutti ‘gestiti’ da un’azienda, la Vaught. Ogni ‘Super’ ha delle peculiarità, ma tutti hanno una cosa in comune: non sono ciò che sembrano, perché — a tratti — piuttosto che essere corretti e leali tendono a comportarsi come dei villain. Per contrastare e punire sia l’azienda alle loro spalle che i ‘Super’, degli ex agenti rimettono insieme la loro squadra, i ‘Boys’. Le riprese della terza stagione della serie dovrebbero iniziare all’inizio del 2021.

La sinossi della seconda stagione di The Boys:

Questa seconda stagione ancora più forte e folle vede i Boys in fuga dalla legge, con i Supes a dargli la caccia, mentre cercano disperatamente di riunirsi e combattere la Vought. Hughie (Jack Quaid), Mother’s Milk (Laz Alonso), Frenchie (Tomer Capon) e Kimiko (Karen Fukuhara) rimangono nascosti e cercano di adattarsi a questa nuova normalità, mentre Butcher (Karl Urban) sembra introvabile. Nel frattempo, Starlight (Erin Moriarty) deve trovare il suo nuovo ruolo nei Seven ora che Homelander (Antony Starr) punta ad acquisirne il controllo completo. Il suo potere è minacciato dall’arrivo nel team di Stormfront (Aya Cash), una nuova Supe esperta di social media, anche lei con le proprie mire. Per giunta, la minaccia dei Supervillain diventa cruciale con la Vought che prova a sfruttare a proprio vantaggio la paranoia della nazione.

Articoli correlati