News

Joker: svelato un clamoroso finale alternativo del film

Kevin Smith svela l'oscura conclusione che avrebbe potuto avere il film di Todd Phillips

Nel corso di un recente podcast, il regista Kevin Smith, super-fan dei delle storie a fumetti, ha svelato un finale alternativo ancora più oscuro per Joker. Nella sequenza originale del film distribuito dalla Warner Bros., vediamo un accolito di Joker seguire Thomas e Martha Wayne in un vicolo e ucciderli a sangue freddo davanti agli occhi dell’inerme piccolo Bruce Wayne, esattamente come avviene nei fumetti di Batman.

Tuttavia, parlando di recente sul suo podcast Fatman Beyond, Smith ha lasciato intendere che il clown di Joaquin Phoenix era originariamente destinato ad avere legami più personali e diretti con l’omicidio dei Wayne, in un modo che avrebbe cambiato la storia del Cavaliere Oscuro di Gotham.

All’inizio il finale di Joker era diverso. Arthur si trovava sempre in ospedale mentre rideva e rispondeva alla domanda ‘Stavo pensando ad una cosa divertente’. Da lì, un flashback avrebbe portato a mostrarci il brutale omicidio di Thomas e Martha Wayne uccisi proprio per mano di Arthur, mentre il piccolo Bruce piangeva. Quindi Arthur si sarebbe girato e avrebbe ucciso anche Bruce!

Sarebbe stato un mondo senza Batman.

Si può notare quindi il suo essere contrariato rispetto a questa scelta che, a quanto pare, sembra essere rimasta chiusa nel cassetto delle bozze, sebbene questa morte inaspettata non avrebbe di certo intaccato la coerenza di Todd Phillips. Infatti, il regista ha continuamente affermato che il film sarebbe stato totalmente diverso da ogni fumetto esistente, respingendo quindi ogni paragone rispetto la controparte cartacea.

Tags

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close