Kristen Stewart: “Probabilmente ho fatto cinque film davvero buoni su 45″

In una recente intervista, l'attrice parla apertamente della sua filmografia

In un’intervista col Sunday Times, Kristen Stewart, fresca dell’interpretazione della Principessa Diana nel biopic Spencer di Pablo Larrain, riduce a cinque il numero dei film della sua carriera davvero meritevoli. Avendo messo piede per la prima volta su un set a 10 anni, con una comparsata su I Flinstones – Viva Rock Vegas, la giovane attrice due anni dopo era già coprotagonista insieme a Jodie Foster del thriller Panic Room diretto da David Fincher. Altri 9 titoli e poi arriva un piccolo ma incisivo ruolo della ragazza di cui si invaghisce Emile Hirsch in Into the Wild. L’anno successivo arriva il film che le cambierà per sempre la carriera: Twilight. L’attrice ha spiegato:

Probabilmente ho fatto cinque film davvero buoni su 45 o 50 film? Intendo quelli di cui posso dire: ‘Wow, quella persona ha fatto un bellissimo lavoro in tutti gli aspetti! Se guardo la mia filmografia, vedo pochi film buoni e distanti tra loro, ma questo non significa che rimpianga di averli fatti. Mi sono pentita di aver detto sì solo a un paio di film e non per il risultato, ma perché non è stato divertente. La cosa peggiore è quando sei nel mezzo di una lavorazione e sai che stai probabilmente facendo un brutto film, ma dovrai portarlo a termine fino alla fine. 

Kristen Stewart: “Probabilmente ho fatto cinque film davvero buoni su 45″

Sollecitata su quali siano questi cinque titoli, lei dichiara il suo amore artistico per il regista francese Olivier Assayas, con cui ha girato Sils Maria (2014) e Personal Shopper (2016). Ma rifiuta categoricamente di elencarli, aggiungendo:

No! Non sono una persona cattiva, non dirò pubblicamente il nome di persone con cui ho lavorato. La sensazione è come quando inizi a uscire con qualcuno e dici: ‘Woah! No, questa cosa non funziona!’. La differenza è quando sei nel bel mezzo di un film non puoi semplicemente lasciarlo.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *