Love and Death: le prime foto di Elizabeth Olsen nei panni di Candy Montgomery

Abbiamo le prime due foto della miniserie crime HBO Max

HBO Max ha svelato le prime foto di Elizabeth Olsen nei panni dell’assassina Candy Montgomery in Love and Death, miniserie che ricostruisce la vera storia dell’omicidio di Betty Gore da parte della casalinga del Texas Candy Montgomery nel 1980. Lo sceneggiatore e produttore esecutivo è David E. Kelley, mentre Nicole Kidman sarà la produttrice esecutiva della serie, mentre Lesli Linka Glatter sarà la regista. La miniserie sarà basata sul libro Evidence of Love: A True Story of Passion and Death in the Suburbs di Jim Atkinson e Joe Bob Briggs e su una serie di articoli del Texas Monthly. Nella logline dello show si legge:

Due coppie che frequentano la chiesa si godono le gioie familiari in una cittadina del Texas finché qualcuno non prende in mano un’ascia.

Love and Death: le prime foto di Elizabeth Olsen nei panni di Candy Montgomery

La serie è basata sulla vera storia della casalinga texana Candy Montgomery che, nel 1980, uccise la sua amica Betty Gore con un’ascia. Elizabeth Olsen interpreterà la killer. Lo show di HBO è ispirato al libro Evidence of Love: A True Story of Passion and Death in the Suburbs e a una raccolta di articoli dal Texas Monthly (Love & Death In Silicon Prairie, Part I & II). Sarah Aubrey, responsabile dei contenuti originali per HBO Max ha dichiarato:

Questa è una storia avvincente sulle frustrazioni e i desideri di due donne in una piccola città che culmina in un terribile atto di violenza.

Il cast di Love and Death comprende anche Jesse Plemons, Lily Rabe, Patrick Fugit, Keir Gilchrist, Elizabeth Marvel, Tom Pelphrey e Krysten Ritter. La sceneggiatura è stata scritta da David E. Kelley, mentre Lesli Linka Glatter dirigerà tutti gli episodi; entrambi produrranno la miniserie insieme a Lionsgate. Tra i produttori esecutivi figurano Nicole Kidman, Per Saari, Scott Brown e Megan Creydt per Texas Monthly, Matthew Tinker, Michael Klick ed Helen Verno.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *