News

Marilyn Manson: nuove accuse di abusi da parte di Corey Feldman

Marilyn Manson al centro di nuove gravi accuse

Qualche giorno fa, la star di Westworld Evan Rachel Wood aveva accusato Marilyn Manson di aver abusato di lei durante la loro relazione. Allo sfogo dell’attrice hanno fatto seguito altre prese di posizione che hanno spinto una senatrice della California a chiedere alle autorità di indagare a fondo. La cantautrice statunitense Phoebe Bridges ha rivelato, per esempio, che il Reverendo aveva in casa sua addirittura una “stanza degli stupri”. Da quel momento, le conseguenze non si sono fatte aspettare. L’etichetta con cui ha pubblicato il suo ultimo album ha chiuso ogni rapporto con lui e lo stesso ha fatto la sua agenzia di booking. Poi è stata la volta di Tony Ciulla, fedele manager della rockstar dal 1996. Adesso saltano fuori nuove accuse di abusi per Marilyn Manson e a farle è l’attore Corey Feldman.

Pubblicità

Corey Feldman: “Marilyn Manson mi ha rovinato la vita”

Corey Feldman ha pubblicato un lunghissimo post su Instagram in cui parla del suo rapporto con Marilyn Manson, spesso costellato di abusi e manipolazioni. Feldman e Manson si conoscono da oltre vent’anni; vent’anni in cui il cantante avrebbe sviluppato una vera e propria ossessione per l’attore. “Una notte Marilyn Manson mi ha usato e abusato di me come un giocattolo; ha provato a manipolarmi e a interrompere i miei cinque anni di sobrietà”. Corey Feldman prosegue parlando di quando Marilyn Manson lo ha spinto a fare uso di sostanze stupefacenti durante il tour per Mechanical Animals nel 1998. Feldman parla nello specifico di “decadi di abusi mentali e emozionali” che sono sfociati in violenze fisiche, fornendo prove verificabili.

Pubblicità

“La sua ossessione per me è durata per vent’anni. Ha parlato di me nel suo libro Long Hard Road Out of Hell. Durante la premiere del film Private Parts mi ha afferrato il volto davanti a tutti e mi ha baciato col suo rossetto nero che non sono riuscito a togliermi dalla faccia per tutta la sera. […]. Mi ha presentato al suo amico Billy Corgan ed è tutto documentato nel suo libro. Se ne vantava come se fossi una persona con bisogni speciali di cui prendersi gioco. […]. Mi diceva che ero il suo idolo, che il suo look era ispirato al mio film Dream a little dream e al mio personaggio di Bobby Keller”. Nel post, Corey Feldman chiosa dichiarando come Marilyn Manson gli abbia rovinato la vita e esprime solidarietà ad Evan Rachel Wood e a “tutte le altre donne coinvolte sopravvissute agli abusi”. Potete vedere il post completo a questo link.

Fonte
"Marilyn Manson, live in Florence 29/05/2007" by lucadex is licensed with CC BY 2.0. To view a copy of this license, visit https://creativecommons.org/licenses/by/2.0/

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button