No Hard Feelings: Jennifer Lawrence protagonista della commedia Sony Pictures

Una commedia vietata ai minori dall'autore di Bad Teacher e The Office

Sony Pictures ha vinto l’asta per i diritti di No Hard Feelings, che secondo le ultime dichiarazioni, vedrà come protagonista proprio Jennifer Lawrence. La commedia sarà vietata ai minori e seguirà il modello di Bad Teacher e The Office, grazie alla collaborazione proprio dall’autore di questi ultimi, Gene Stupnitsky. Ulteriore garanzia sarebbe la presenza come co-sceneggiatore di John Phillips, già dietro il Nonno scatenato di Robert De Niro e Zac Efron e che aveva lavorato con Stupnitsky in Good Boys – Quei cattivi ragazzi (Qui la recensione). Gli studios di Culver City hanno reso noto di aver vinto una concorrenza piuttosto agguerrita nel conquistare la possibilità di realizzare il progetto, che vorrebbero arrivare nelle sale cinematografiche. Nessun dettaglio invece è stato fornito riguardo al costo e al budget previsto. Alla produzione troviamo Alex Saks, Marc Provissiero, Naomi Odenkirk, Justine Polsky.

No Hard Feelings: Jennifer Lawrence protagonista della commedia Sony Pictures

No Hard Feelings sarà ambientato a Montauk, a New York, in un paesino all’estremità orientale di Long Island. La pellicola è classificata come una commedia vietata ai minori sulla scia del film di Tom Cruise del 1983 Risky Business. Per la trama non abbiamo ancora dettagli. Un altra produzione grossa per Jennifer Lawrence, la cui agenda si fa ancora più fitta di impegni. L’attrice prossimamente sarà impegnata nel film di Paolo Sorrentino sulla super agente di Hollywood Sue Mengers per Apple e sul nuovo lavoro di Adam McKay, Bad Blood, su Theranos e la sua controversa fondatrice Elizabeth Holmes.

Prossimamente vedremo l’attrice a fianco di Leonardo DiCaprio, Meryl Streep e Jonah Hill in Don’t Look Up, film Netflix diretto dallo stesso Adam McKay. Lawrence rappresenta una delle figure di punta del panorama cinematografico. Vera e propria diva del grande schermo, la brillante attrice ha riscosso successo internazionale grazie alla saga di Hunger Games. Alternandosi fra cinema indipendente e grandi produzioni. 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati