The Shrink Next Door: il teaser trailer della serie con Will Ferrell e Paul Rudd

Arrivano nuove informazioni ufficiali sulla prossima serie Apple TV+

Apple TV+ ha condiviso online il primo teaser trailer della serie limitata The Shrink Next Door, ispirata a fatti realmente accaduti, con protagonisti Will Ferrell e Paul Rudd. La nuova dark comedy dal cast stellare, uscirà in tutto il mondo venerdì 12 novembre su Apple TV+ con i primi tre episodi, seguiti da nuovi episodi rilasciati settimanalmente ogni venerdì. Nel teaser trailer si assiste alla progressiva evoluzione del rapporto tra uno psichiatra e il suo paziente, legame che assume delle caratteristiche molto discutibili quando il medico inizia a farsi strada nella vita privata dell’uomo in difficoltà. Diretto da Michael Showalter e Jesse Peretz e basato sulla sceneggiatura di Georgia Pritchett, vincitrice di Emmy, Golden Globe, BAFTA e WGA Award, il film è basato sull’episodio numero 1 del podcast 2019 prodotto da Wondery e Bloomberg Media.

The Shrink Next Door: il teaser trailer della serie con Will Ferrell e Paul Rudd

Ispirata a una storia vera, The Shrink Next Door esplora come una dinamica medico-paziente apparentemente normale si trasforma in una relazione di sfruttamento pervasa da manipolazione, prese di potere e disfunzioni al più alto livello. La sinossi ufficiale recita:

La serie racconta la bizzarra relazione tra lo psichiatra delle star Dr. Isaac “Ike” Herschkopf (Paul Rudd) e il suo paziente di lunga data Martin “Marty” Markowitz (Will Ferrell). Nel corso della loro relazione, il fin troppo affascinante Ike si inserisce lentamente nella vita di Marty, anche trasferendosi nella casa di Marty negli Hamptons e convincendo Marty a nominarlo presidente dell’azienda di famiglia.

Ferrell, Rudd e Pritchett coprono anche il ruolo di produttori esecutivi. Al loro fianco troviamo: Jessica Elbaum e Brittney Segal per la Gloria Sanchez ProductionsShowalter e Jordana Mollick per Semi-Formal Productions. Tra i produttori esecutivi anche Marshall Lewy, Hernan Lopez e Aaron Hart per WonderyJared Sandberg, Katie Boyce e Francesca Levy per Bloomberg Media.

Articoli correlati