Biografico

Il genere biografico è molto in voga negli ultimi decenni, ma è sempre esistito nella Settima Arte. La realtà, infatti, come si suol dire, supera la fantasia, regalando storie eccezionali ma vere. Alcuni personaggi reali sono stati protagonisti di biopic molto importanti, come il Mahatma Gandhi, Malcolm X, Harvey Milk, Rey Charles, Edward Snowden e, naturalmente, Gesù Cristo. Questi personaggi incredibili hanno cambiato le sorti del mondo, della società, entrando di diritto tra le personalità più influenti di sempre. E la bravura degli attori, dei truccatori, dei costumisti e degli sceneggiatori fa in modo che il personaggio si trasformi nella persona, concedendo ben poche differenze.

Il genere biografico si concentra su personalità storiche, religiose, ma anche attori, cantanti, ballerini, artisti di ogni genere. Chiunque sia importante per la collettività, per le sorti del pianeta. O, ancora, per chi ha influenzato intere generazioni, come dimostra il successo di Ramy Malek e di Bohemian Rhapsody, che riporta la storia di Freddie Mercury. Ecco quindi la pagina dedicata alle recensioni dei film biografici, curate dalla redazione di FilmPost.it!

Madame Claude: recensione del film biografico disponibile su Netflix

madame claude recensione

Una donna con alle spalle un passato di povertà e frustrazione trova nell’esercizio del potere la sua possibilità di riscatto. Ossessionata da un irrazionale odio…

Dickinson: recensione della seconda stagione della serie distribuita da AppleTV+

Dickinson 2: recensione della seconda stagione della serie di AppleTV+

La prima stagione di Dickinson si conclude con la poetessa che prende finalmente consapevolezza del suo talento per la scrittura e afferma coraggiosamente di essere…

True Story: recensione del film con Jonah Hill e James Franco

Recensione True Story

Verità è una parola forte, con un significato quasi inaccessibile. In un mondo sempre più sfaccettato, però, questa non è più considerata un’entità che si…

Il caso Pantani: recensione del film disponibile su Prime Video

È il 5 giugno del 1999 quando, a Madonna di Campiglio, Marco Pantani viene escluso dal Giro d’Italia perché le sue analisi rivelano un eccesso…

Volevo nascondermi: recensione del film biografico su Antonio Ligabue con Elio Germano

Volevo nascondermi recensione

Volevo nascondermi, di cui vi proponiamo la recensione, è una delle pellicole che è stata in balìa dei cambiamenti causati dalla pandemia. Presentato a febbraio…

One Night in Miami: recensione del film di Regina King

One Night in Miami recensione

Il movimento Black Lives Matter sta prendendo piede anche nell’ambito cinematografico e One Night in Miami ne è l’esempio lampante. Esordio alla regia per l’attrice…

L’Incredibile storia dell’Isola delle rose: recensione del film Netflix

incredibile storia dell'isola delle rose recensione

Esiste un limite a ciò che si può o non può fare? A ciò che si deve o non deve fare? L’incredibile storia dell’Isola delle…

Mank: recensione del nuovo film di David Fincher

mank david fincher

Un ritratto agrodolce della Hollywood che non c’è più, e una raffinata denuncia di un sistema che maciulla l’arte in virtù del profitto. Questo e…

Miss Marx: recensione del film di Susanna Nicchiarelli – Venezia 77

miss marx recensione

In una Mostra del Cinema definita da molti la più femminile di sempre (con un’espressione che non sempre rende giustizia alle donne come si vorrebbe),…