Top

Top – I 10 film più belli di Tom Cruise

Trent’anni di attività senza mai perdere fama e successo: questo è l’invidiabile record di Tom Cruise. Attraverseremo questi decenni stilando un elenco di quelli che riteniamo essere stati i suoi 10 film più belli, tra blockbuster spettacolari e prove d’attore ricche di sfumature. Per evitare di stilare classifiche abbiamo ritenuto di strutturare questo elenco in ordine cronologico.

Eccovi una lista dei 10 film più belli di Tom Cruise secondo Film Post!

1) Top Gun (1986)

Tom Cruise 10 Film Più Belli

Ok, il primo vero successo di Tom Cruise fu “Risky Business” (1983) ma quello era un film basato esclusivamente sul fascino acerbo del giovanotto originario di Syracuse. Preferiamo partire dalla pellicola che lo consacrò Sex Symbol assoluto tra le giovanissime dell’epoca (e non solo).



Il Tenente Maverick, Ray-Ban e sorriso gaglioffo, finì sulle pareti di ogni adolescente degli anni ’80, tra chi lo adorava e chi voleva essere come lui. Il suo percorso di formazione per diventare pilota dell’Aeronautica USA, appassionò milioni di spettatori. A poco conta il fatto che il film, tolte alcune spettacolari sequenze di volo, non possa essere definito un capolavoro. Il suo enorme successo fu un trampolino definitivo per l’allora ventenne Cruise e per molti dei colleghi di cast (Val Kilmer su tutti).

Da ricordare come il film abbia portato al successo anche il regista Tony Scott, fino a quel momento all’ombra del fratellone Ridley. La sua fiducia nel progetto fu tale che arrivò a pagare 25.000 dollari per far “ruotare” una portaerei al fine di ottenere la luce perfetta per una specifica scena.

2) Rain Man (1988)

Tom Cruise 10 Film Più Belli

Fin dagli inizi della sua carriera, Tom Cruise cercò di alternare scelte commerciali a interpretazioni più raffinate. Un’ottima opportunità gliela fornì “Rain Man” di Barry Levinson. Originariamente affidato a Steven Spielberg, il film avrebbe dovuto vedere Bill Murray nel ruolo di Raymond ma si decise di optare per la giovane star in ascesa. Un espediente che poteva servire per rendere più “appetibile” un film dedicato a un uomo affetto dalla Sindrome di Savant e del suo rapporto con il fratello minore.

Impossibile non inserire “Rain Man” fra i film più belli di Cruise anche se, purtroppo per lui, l’interpretazione smisurata di Dustin Hoffman lo penalizzò. Per quanto Tom si fosse speso per approcciarsi a un ruolo diverso da quelli che lo avevano reso celebre, l’ombra del co-protagonista lo offuscò. Il film, infatti, vinse 4 Oscar in categorie di peso (tra cui Miglior Attore a Hoffman) e ignorarono completamente la giovane star.

3) Nato il 4 Luglio (1989)

Tom Cruise 10 Film Più Belli

Per conquistare la prima nomination agli Oscar Tom Cruise si affidò al genio sregolato di Oliver Stone. “Nato il 4 Luglio” racconta la storia vera del soldato Ron Kovic, narrata da lui stesso in un’autobiografia. Partito volontario per il Vietnam, carico di ideali patriottici, tornò a casa privo dell’uso delle gambe e consapevole dell’assurdità della guerra. La sua trasformazione in attivista per la Pace lo rese un’icona dei Movimenti negli anni ’70 e un personaggio affascinante per Stone, a sua volta reduce di guerra.

Cruise si spese a fondo per il ruolo, passando le giornate in sedia a rotelle anche durante le pause delle riprese. Doveva ripagare la fiducia riposta in lui da Stone e, soprattutto, dal vero Kovic che, al termine delle riprese, gli donò la sua Stella di Bronzo. Il film conserva i pregi e difetti tipici del regista ma rappresenta ancora oggi uno sguardo lucido sul reinserimento dei reduci nella vita civile. L’intensa interpretazione di Cruise è, però, ricca di quei manierismi  tipici dell’attore quando cerca di “strafare” pur di ottenere riconoscimenti. La sua dedizione risulta ammirevole ma non sempre gli esiti sono all’altezza dello sforzo (vedi “L’Ultimo Samurai”).

4) Codice d’Onore (1992)

Tom Cruise 10 Film Più Belli

Tom Cruise, Demi Moore, Jack Nicholson, Rob Reiner alla regia e Aaron Sorkin alla sceneggiatura…dobbiamo davvero aggiungere altro??



Primo copione per il cinema di Sorkin, il film affronta di peso un caso di omicidio fra cadetti della Marina USA per indagare sulle mille sfumature del potere. Cruise, neo-laureato in legge, affronta un’indagine per la quale tutti lo ritengono inadeguato e ottiene un successo clamoroso. Raro caso di film in cui la somma di tutti i sopracitati nomi è anche una somma di talenti ben spesi. Reiner spese 5 milioni di dollari per avere Nicholson nonostante la sua presenza esigua nel film; Jack lo ripagò tratteggiando un memorabile colonnello dai mille segreti.

Grande successo di pubblico e critica, “Codice d’Onore” rientra tra i film più belli di Tom Cruise anche se la sua riuscita è in realtà dovuta all’alchimia generale di tutto il cast. Molti produttori perorarono la richiesta di creare una love story tra il suo personaggio e quello di Demi Moore. Avrebbe fatto faville in termini promozionali ma fu ritenuto inutile ai fini della trama e la proposta fu rifiutata. Un raro caso di buon senso hollywoodiano!

5) Jerry Maguire (1996)

Tom Cruise 10 Film Più Belli

Sì, lo sappiamo, “Jerry Maguire” è una favoletta dallo stucchevole lieto fine. Eppure funziona, dalla prima all’ultima scena. Rendere credibile una storia edificante è una dote che pochi cineasti recenti hanno e tra questi figura Cameron Crowe.

Procuratore sportivo senza scrupoli che cade in una crisi nera e decide di ripartire da zero senza più inseguire solo il successo, Jerry è il ruolo perfetto per Cruise. Credibile sia nei panni dello yuppie sregolato che in quello del “bravo ragazzo”, l’attore stavolta è la vera pietra angolare dell’intero film. Senza la sua spericolata irruenza questa storia non avrebbe funzionato e per questo motivo viene considerato tra i suoi lavori meglio riusciti.

Grazie a “Jerry Maguire” Tom si portò a casa un Golden Globe ma fallì la conquista dell’Oscar. Lo vinse il coprotagonista Cuba Gooding Jr, una scelta che ancora oggi è inspiegabile quasi quanto il mistero del Mostro di Loch Ness! Da segnalare come il film fu il primo ruolo di rilievo per la giovanissima Renée Zellweger.

Continua a leggere nella pagina successiva!

1 2Pagina successiva
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker