CuriositàTop

Top: I 10 migliori film del maestro del cinema Woody Allen

Woody Allen è uno dei più grandi registi e sceneggiatori che Hollywood abbia mai avuto. Se dovessimo descrivere il maestro Allen probabilmente lo definiremo eclettico, poliedrico, umoristico e travolgente, aggettivi che rispecchiano anche il suo modo di fare cinema. Woody Allen è un regista che ama analizzare a fondo i sentimenti e le emozioni dei suoi personaggi, dando vita a personalità diverse che sono diventate vere e proprie icone. Non solo un grande regista ma anche un abile sceneggiatore. I suoi dialoghi ipnotizzano lo spettatore e lo coinvolgono totalmente nelle vicende dei protagonisti. Per tale motivo Woody Allen ama rivolgersi direttamente agli spettatori per coinvolgerli e renderli parte attiva di ogni suo film.

Noi di FilmPost vogliamo omaggiare ed esaltare la personalità di Woody Allen con una classifica dei suoi migliori 10 film, che lo hanno consolidato un maestro della cinepresa e della sceneggiatura.

1) Io e Annie

migliori 10 film di woody allen

Io e Annie è il capolavoro indiscusso di Woody Allen del 1977, che gli valse anche due oscar (regia e sceneggiatura). Allen recita al fianco della magistrale Diane Keaton, in una pellicola che racconta dall’inizio alla fine l’amore tra Alvy Singer (Woody Allen) e Annie Hall (Diane Keaton). Woody Allen qui indaga le possibili cause della fine della storia d’amore tra i due protagonisti creando una conflittualità sottile tra l’universo femminile e maschile, che dopo l’iniziale coesione si separano. Nel film emergono due temi cari a Woody Allen: la psicoanalisi e la psicologia. Elementi che emergono anche in altri film di Allen, ma che in Io e Annie sono il centro della trama.

Woody Allen ritrae una divertente e toccante storia d’amore e lo fa costruendo dialoghi sublimi e perfetti. La sceneggiatura è infatti ancora oggi considerata una tra le più divertenti della storia del cinema. Io e Annie è considerato uno dei migliori film più belli di tutti i tempi.

2) Manhattan

migliori 10 film di woody allen

Manhattan è senza dubbio un altro capolavoro di Woody Allen, in cui recita e dirige allo stesso tempo. Il film racconta la vita dello scrittore Isaac Davis (Woody Allen) alle prese con il divorzio dalla moglie Jill (Maryl Streep) e con le successive storie d’amore con la diciassettenne Tracy (Mariel Hemingway) e la scrittrice Mary (Diane Keaton). Un grande cast per un grande film, ma la vera protagonista è la città di Manhattan. Una metropoli che viene mostrata in ogni suo angolo e calata in un meraviglioso bianco e nero. La vera donna che ama Isaac Davis è in realtà la città, infatti le inquadrature e le riprese ritraggono una Manhattan sognante e quasi onirica.

Di certo uno dei migliori film del maestro Woody Allen anche per le musiche di Gershwin che fanno da colonna sonora alle vicende di Isaac Davis. Rendono il film un persistente canto d’amore, rivolto in primis alla città di Manhattan.

3) Hannah e le sue sorelle

Altro film capolavoro di Woody Allen. Hannah e le sue sorelle racconta le vicende di tre sorelle: Hannah (Mia Farrow), Holly (Dianne Wiest) e Lee (Barbara Hershey). La prima è sposata con Elliot (Michael Caine) e divorziata da Mickey (Woody Allen). I due uomini successivamente intraprendono una relazione con le sorelle di Hannah. Film che mette in scena la banalità della vita quotidiana di una famiglia tra amori e tradimenti. L’umorismo e l’ironia in Hannah e le sue sorelle toccano alti livelli e la comicità non è mai banale o pesante, ma divertente e coinvolgente.

Grande cast che ha collaborato alla riuscita del film. Non a caso Michael Caine e Dianne Wiest si sono aggiudicati l’oscar come miglior attore/attrice non protagonista. Vengono ritratte persone comuni e normali con i loro problemi e inquietudini che fanno del film uno dei più amati della filmografia di Allen.

4) Zelig

Ambientato nel 1928, Zelig racconta la vita di Leonard Zelig (Woody Allen) che soffre di una malattia psicosomatica che gli muta le sembianze a seconda del contesto in cui l’individuo si trova. Di lui si occupa la dottoressa Eudora Fletcher (Mia Farow), la quale si innamora del paziente. Definito da molti uno dei principali capolavori di Allen, per via della sua comicità dilaniante, caratterizzata da un humor sottile e graffiante. La sceneggiatura è la padrona del film, battute fulminee e dirette che enfatizzano ancora di più l’assurdità e la satira della trama.

Grande utilizzo di una perfetta tecnica cinematografica, sia nella fotografia in un bellissimo bianco e nero, sia negli effetti speciali, usati per riprendere il camaleontismo del protagonista. Insomma uno dei migliori film di Allen che ci farà ridere ma anche pensare.

5) Midnight in Paris

migliori 10 film di woody allen

Pellicola recente diretta da Woody Allen, che racconta la vita dello scrittore Gil Pender (Owen Wilson) in cerca di ispirazione a Parigi. Durante il soggiorno nella città francese viene diverse volte catapultato indietro nel tempo, precisamente durante gli anni ’20. Nei suoi viaggi del tempo verrà a contatto con diversi letterati e artisti, tra cui Fitzgerald (Tom Hiddleston), Dalì (Adrien Brody), Hemingway (Corey Stoll), Picasso (Marcial Di Fonzo Bo), ecc. Gil si innamora di Adriana (Marion Cotillard) che gli insegna ad accettare il presente senza dover vivere nel sogno di epoche passate.

Il film è un inno all’arte e alla letteratura. Vera e propria goduria per gli occhi e per l’anima che scoprono una Parigi nel fiore del suo splendore. Midnight in Paris è un trionfo di dialoghi costruiti a regola d’arte che intrattengono senza sosta lo spettatore dall’inizio alla fine. Il film infatti si aggiudicò l’oscar alla miglior sceneggiatura originale.

6) Blue Jasmine

Blue Jasmine è un film diverso dalla solita commedia di Woody Allen. Il protagonista non è come nelle sue principali pellicole, uno scrittore/artista, ma una donna (Cate Blanchett) caduta in disgrazia. Jasmine è una donna dell’alta società di New York che dopo l’arresto del marito (Alec Baldwin) si ritrova senza soldi e sola. Cade in depressione e decide di trasferirsi dalla sorella Ginger (Sally Hawkins). Blue Jasmine è una rappresentazione dello scarso ottimismo nella società da parte di Woody Allen. Ci racconta come lo sguardo sul mondo di Allen sia moderno e realistico.

Onore a Cate Blanchett che è riuscita a far vivere un personaggio a 360 gradi, ironico, malinconico e cinico. Trasmette allo spettatore tutta la solitudine del personaggio, a volte sembra che Jasmine è sola con la cinepresa. Regia di Allen sofisticata che ha reso sublime ogni dialogo e monologo, ma anche ogni singola inquadratura. Un film assolutamente da vedere.

7) Broadway Danny Rose

Ancora una volta vediamo Allen nei panni di un’artista, precisamente un impresario di Broadway. Il film racconta le storie d’amore e la vita di Danny Rose, tra artisti, cantanti e un’aggresiva vamp (Mia Farrow). Broadway Danny Rose è un film leggero e spensierato, in cui vi regna un equilibrio tra comicità e malinconia. In questo film c’è tutto il Woody Allen, i dialoghi sono frenetici, dinamici ed ironici al punto giusto. Non una solita commedia, ma all’interno vi è una nota di malinconia e amarezza che circonda chi non riesce a sfondare nello show business.

Uno dei film più divertenti di Woody Allen, che strizza l’occhio a Zelig ma con una comicità diversa a tratti amara. Un mix giusto tra commedia e romanticismo, la coppia Allen – Farrow  si dimostra ancora una volta compatibile ai massimi livelli e trasmette semplicità e professionalità allo stesso tempo.

8) Crimini e misfatti

migliori 10 film di woody allen

In Crimini e misfatti vediamo uno dei migliori Allen degli ultimi anni. Due vite di uomini a confronto, quella dell’oculista Judah (Martin Landau) e del regista Cliff (Woody Allen). Il primo tradisce la moglie con la hostess Dolores (Angelica Huston) che farà uccidere; Il secondo si innamora di una regista (Mia Farrow) che però non ricambia i suoi sentimenti e decide di non firmare un contratto pur di tener fede ai suoi principi.  Trama divertente ed esilarante che vede al centro la tematica che il male prevale sul bene e che i cattivi vincono sempre nella realtà. Intensa riflessione sul senso della vita reso magistralmente da un humor sottile e raffinato in pieno stile Woody Allen.

Un film comico all’interno di un dramma, reso tale dai dialoghi pungenti e ricercati. Un cast degno di nota che fa risaltare ogni singola sfaccettatura della trama e della sceneggiatura. Menzione speciale a Martin Landau che è riuscito ad interpretare un cattivo nei panni di un buono.

9) Prendi i soldi e scappa

migliori 10 film di woody allenPrendi i soldi e scappa è il primo film in cui Woody Allen dirige e recita. Film che narra le vicende assurde dello sfortunato e maldestro rapinatore, Virgil Starkwell. Viene raccontata la sua vita dalla rapina finita male che lo porterà in carcere, fino al tentativo di fuga dalla prigione con una saponetta a forma di pistola. Prendi i soldi e scappa è senza dubbio una satira dei film polizieschi e dei gangster movie. Qui si vede un primo Woody Allen che incomincia a spianare la sua carriera nel mondo del cinema.

Film irriverente ed ironico con gag degne di nota, è una comicità che non sfocia mai nel volgare mantenendo sempre il suo stile umoristico e leggero. Prendi i soldi e scappa è considerato uno dei migliori film di Woody Allen, per il fatto che rappresenta la culla del suo modo di fare comicità. Una comicità basata sul no sense che però porta in qualche modo alla riflessione e non solo alle risate.

10) Match Point

migliori 10 film di woody allen

Match Point vede temi poco affrontati da Allen nei suoi precedenti film, non si tratta di una commedia ma di un dramma che sfocia un po’ anche nel genere thriller. Chris Wilson (Jonathan Rhys-Meyers) fa il maestro di tennis a Londra. Un giorno incontra la bella e seducente Nola Rice (Scarlett Johansson) fidanzata del suo amico Tom (Matthew Goode). Chris e Nola intraprendono una relazione all’insaputa della moglie di Chris, e sentendosi pressato dalle due donne egli decide di prendere una via di fuga: uccidendo Nola. Allen nel film riprende le tematiche dell’omicidio affrontate in Crimini e Misfatti, ma lo fa in modo molto più serio e diligente. Non vi è un humor classico e sottile ma più noir e ligio.

Non siamo più in America ed i protagonisti non sono artisti e/o letterati, ma persone borghesi inglesi che hanno pregiudizi su chi non appartiene allo stesso rango sociale. Una regia pulita e chiara che rispecchia la visione di Allen di capire con lucidità e a volte sconforto le tipologie e le caratteristiche dei rapporti umani. Film da recuperare assolutamente.

Tags

2 Commenti

  1. Approvo il fatto che sei potterhead, ma non condivido affatto la classifica dei film. Con che coraggio ti dimentichi completamente de La rosa purpurea del Cairo e metti Prendi e soldi e scappa PRIMA di Match Point????

    1. Lorenzo una Top 10 come questa era molto difficile da stilare e per quanto si vorrebbe mettere qualsiasi film, occorre tener conto anche dei pareri personali di chi scrive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker