Emanuele Diodà

Emanuele Diodà

Mi chiamo Emanuele Diodà e sono nato a Trieste nel 1999. Studio storia e filosofia presso l'Università degli studi di Trieste, ma con molte altre passioni ed interessi. Cinefilo accanito, nel tempo libero divoro film, leggo libri, mi dedico al basket. Infine potremmo dire che "faccio cose, vedo gente". Da sempre appassionato di cinema, ho incominciato a dedicarmici seriamente al liceo, periodo nel quale ho compreso l'importanza che la "settima arte" riveste nel rappresentare l'uomo, la realtà e le sue contraddizioni. Considero l'esperienza in sala unica e irripetibile, pur non aborrendo lo streaming(sempre se legale) a fini didattici. Non ho un regista preferito, nonostante apprezzi in particolar modo Monicelli, Kubrick, Bertolucci, Sergio Leone, Fellini e Paul Thomas Anderson. Il mio sogno sarebbe quello di scrivere di cinema e cercare di trasmettere la bellezza del mezzo cinematografico.

I due Papi: recensione del film Netflix con Anthony Hopkins

I due Papi recensione

A distanza di cinque anni dal suo ultimo lavoro cinematografico, Fernando Meirelles decide di tornare con un’opera molto ambiziosa come I due Papi. Progetto sicuramente…

Nietzsche e il cinema: 15 film nietzschiani secondo FilmPost

Nietzsche e il cinema: 15 film nietzschiani secondo noi di FilmPost

Se guardiamo alla storia del cinema risulta evidente che essa debba molto alla letteratura e alla filosofia. Infatti la “settima arte” si è servita a…

The Report: recensione del nuovo film Amazon con Adam Driver

The Report recensione

Amazon Prime torna con un nuovo contenuto e lo fa con un titolo molto intrigante come The Report di cui vi presentiamo la recensione. Distribuito…

Dove la terra trema: recensione del film Netflix con Alicia Vikander

Dove la terra trema recensione

Dopo l’abulico biopic Colette, Wash Westmoreland torna a distanza di un anno con Dove la Terra trema. Adattamento dell’omonimo thriller letterario del 2001, il film…

La belle époque: recensione del film con Daniel Auteuil e Guillaume Canet

La belle époque recensione

Dopo il successo di Un amore sopra le righe, Nicolas Bedos torna nelle sale cinematografiche con un’altra commedia di coppia. Infatti La belle époque, presentato…

L’uomo del labirinto: recensione del film con Dustin Hoffman e Toni Servillo

L'uomo del labirinto recensione

A due anni dal suo esordio con La ragazza nella nebbia, Donato Carrisi torna nelle sale cinematografiche con L’uomo del labirinto. Adattamento dell’omonimo noir arrivato…

Grazie a Dio: recensione del film di François Ozon

Grazie a Dio recensione

A due anni di distanza dallo scandalosissimo Doppio Amore, François Ozon decide di tornare sul grande schermo con un’altra opera d’impatto come Grazie a Dio.…

The Kill Team: recensione del film con Alexander Sgarsgard

The Kill Team recensione

A cinque anni di distanza dal documentario Kill Team, Dan Krauss decide di ritornare, anche se questa volta con un film e non con un…

Hole – L’abisso: recensione dell’horror di Lee Cronin

hole recensione

Hole – L’abisso è il primo lungometraggio di Lee Cronin presentato in anteprima al Sundance Film Festival. Cronin decide di abbandonare i cortometraggi orrorifici precedentemente girati…