Curiosità

Buon compleanno Keanu Reeves e Salma Hayek!

Oggi, sabato 2 settembre, è il compleanno di due grandi attori: Keanu Reeves e Salma Hayek. Li celebriamo con una piccola biografia della loro brillante carriera!

Keanu Reeves

Keanu Charles Reeves, nato in Libano ma naturalizzato canadese ha anche origini inglesi, hawaiiane, cinesi, irlandesi, portoghesi, olandesi, italiane e francesi. Oltre ad essere un brillante attore, è anche regista, doppiatore e musicista (più precisamente un bassista) e tra le sue mille passioni è giusto citare il surf, il jujitsu e il gioco dell’hockey, che ha praticato nell’adolescenza con ottimi risultati. A causa della sua dislessia ha abbandonato gli studi appena prima di diventare maggiorenne, non conseguendo mai il diploma di Scuola Superiore. Inizia a studiare recitazione in quegli anni, a Toronto, e a vent’anni, nel 1984, esordisce in televisione grazie alla serie “Hangin’ In”. Seguono altre apparizioni televisive, comprese le serie “Disneyland”, nel 1986; “American Playhouse” nel 1989 e “The Tracey Ullman Show”, nello stesso anno. Al cinema, invece, fa il suo debutto nel 1985, grazie al film “One Step Away”, di Robert Fortier. Da quell’anno inizia la sua scalata verso l’olimpo hollywoodiano, soprattutto dopo la sua apparizione in “I ragazzi del fiume”, di Tim Hunter, e “Parenti, amici e tanti guai”, di Ron Howard,  i quali gli regalano la prima grande visibilità. Il 1991 è l’anno di “Point Break – Punto di rottura”, della regista premio Oscar Kathryn Bigelow, in cui recita al fianco di Patrick Swayze. Nello stesso anno viene scelto da Gus Van Sant per “Belli e dannati”, pellicola di grande successo. L’anno successivo Francis Ford Coppola lo scrittura per “Dracula di Bram Stoker”, e un anno dopo Kenneth Branagh per “Molto rumore per nulla”, trasposizione cinematografica della celeberrima opera di Shakespeare. Il 1994 è l’anno di “Speed”, pellicola in cui recita al fianco di Sandra Bullock, che diventerà una sua grande amica negli anni a venire. Il vero successo internazionale, tuttavia, lo investe nel 1999, l’anno in cui è uscito il primo film di una delle trilogie più famose al mondo: “Matrix”, dei fratelli Wachowski, cui seguono altri due capitoli: “Matrix Reloaded” e “Matrix Revolution”.

Nel 2005 è protagonista del thriller/horror “Constantine”, di Francis Lawrance, tratto da una serie di fumetti della DC Comics, e l’anno successivo torna a collaborare con Sandra Bullock in “La casa sul lago del tempo”, dell’argentino Alejandro Agresti. Nel 2008 è Klaatu nel thriller fantascientifico “Ultimatum alla Terra”. Sempre di quel genere è “47 Ronin”, del 2015. Per quello che riguarda gli ultimi anni, è protagonista negli horror “Knock Knock”, firmato da Eli Roth e “The Neon Demon”, diretto invece dal danese Nicolas Winding Refn. Partecipa inoltre ai drammi “Una doppia verità” e “Fino all’osso”, e al lungometraggio d’azione “John Wick”, il cui sequel, uscito nel 2017, chiude la sua filmografia attuale, che conta più di 60 produzioni. Reeves è anche doppiatore e nel 2013 debutta alla regia con “Man of Tai Chi”. Per quanto riguarda i riconoscimenti, si contano 12 nomination agli MTV Movie Awards e 4 vittorie agli stessi, per le sue performance in “Point Break – Punto di rottura”; “Speed” e “Matrix”. Nel 2000 e nel 2001, tuttavia, riceve 3 nomination ai Razzie Awards, per le sue interpretazioni in “The Watcher”; “Hardball” e “Sweet November – Dolce novembre”. Inoltre nel 2005 riceve una stella sulla Hollywood Walk of Fame, ed è stato riconosciuto diverse volte come uno degli attori più sexy di Hollywood.

Vai alla Pagina 2

1 2Pagina successiva
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker