CuriositàTop

5 curiosità su Il grande Lebowski dei fratelli Coen

Il grande Lebowski è forse uno dei film più geniali degli anni ’90. Partorito dalla mente dei Joel ed Ethan Coen e uscito nelle sale nel 1998, ha un cast eccezionale e pieno di attori talentuosi; Jeff Briges, Juliane Moore, Steve Buscemi e John Goodman interpretano i ruoli più importanti e iconici del film. Di curiosità su Il grande Lebowski ce ne sono tante, come d’altronde lo stesso film è curioso di per sé. Il film narra le avventure di Drugo (Dude nella versione originale) che voleva semplicemente riavere il suo tappeto perché “dava un tono all’ambiente”.

Jeff Briges interpreta appunto Lebowski, il Drugo, un uomo ancora immerso nello spirito degli anni 60 che ad un certo punto è come se si ritrovasse catapultato nella Los Angeles degli anni 90. Accanto a lui c’è John Goodman che interpreta meravigliosamente Walter Sobchak, un veterano della guerra del Vietnam che non riesce a dimenticare. I due devono risolvere un caso con molti “input e output” da districare, ma meglio prendere il tutto con leggerezza d’altronde il Drugo “sa aspettare”. Con queste 5 curiosità su Il grande Lebowski faremo più chiarezza su cosa questo film abbia significato per un’intera generazione e su come ancora influisce sull’intero universo cinematografico.

Ecco 5 curiosità su Il grande Lebowski dei fratelli Coen

1) Il libro

curiosità su il grande Lebowski

Il grande Lebowski, come detto prima, è un’opera dei fratelli Coen ed è intrisa della loro poetica e della loro ironia, naturalmente. Però, nonostante il film nel complesso sia una loro idea, il soggetto è tratto dai romanzi di Raymond Chandler, i quali hanno come protagonista un certo Marlowe. Il film e i romanzi hanno molti punti in comune: entrambi sono ambientati a Los Angeles, i più episodi entrambi i protagonisti cadono in uno stato allucinatorio, entrambi i protagonisti si spostano per Los Angeles per incontrare un personaggio via l’altro.


2) Jeffrey Lebowski “il Drugo”

curiosità su il grande Lebowski

Il motivo principale per il successo del film è certamente il protagonista Jeffrey Lebowski. Magnificamente interpretato da Jeff Bridges, il Drugo appare come un disadattato, pigro e senza uno scopo nella vita. Già dalla prima scena in cui compare nel film (sta comprando del latte al supermercato per i suoi White Russian) capiamo subito che tipo di soggetto è; indossa solo un soprabito con delle pantofole e degli occhiali da sole. Sembra stranito anche immerso in un contesto così normale come un supermercato. Ma la curiosità su Il grande Lebowski è che Lebowski stesso è davvero esistito: infatti i Coen per caratterizzare tale personaggio hanno preso spunto da un loro caro amico di nome Jeff Dowd. Chissà se a lui sarà piaciuto il film…

Continua a leggere nella pagina successiva!


Ti è piaciuto questo articolo? Metti mi piace alla nostra pagina Facebook per rimanere aggiornato su tutte le novità dal mondo del cinema e della tv!

FilmPost.it Fan Page

1 2Pagina successiva
Tags
Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker