Dal tramonto all’alba: Salma Hayek e la sensuale danza al Titty Twister

Il film di Robert Rodriguez in onda oggi in prima serata

Andrà in onda questa sera alle 21.10 su Paramount Network Dal tramonto all’alba, film scritto da Quentin Tarantino e diretto da Robert Rodriguez del 1996. Nel cast del film diventato un cult, George Clooney, Quentin Tarantino, Harvey Keitel, Juliette Lewis, Cheech Marin e Salma Hayek. In From Dusk Till Dawn Salma Hayek interpreta la sensuale e pericolosa Santanico Pandemonium, l’attrazione principale del Titty Twister. Rodriguez si rivolse a Tarantino manifestando l’intenzione di girare un horror; il problema principale stava nel fatto che non avesse a disposizione una sceneggiatura. Tarantino venne in soccorso al suo amico proponendogli proprio la sceneggiatura di From Dusk Till Dawn, che aveva pronta addirittura fin dai tempi del liceo. Una delle scene più memorabili di Dal tramonto all’alba è quella della conturbante danza di Salma Hayek nei panni di Santanico Pandemonium.

In origine, nella sceneggiatura, il personaggio poi interpretato dalla Hayek avrebbe dovuto chiamarsi Blonde Death. Tarantino scelse l’attrice messicana dopo averla vista in Desperado (1995) e cambiò il nome del personaggio in Santanico Pandemonium. L’idea gli venne dal titolo di un horror messicano che aveva visto su uno scaffale della videoteca in cui lavorava, La novizia indemoniata, del 1975. Il titolo originale del film è proprio Santanico Pandemonium: La Sexorcista.

Salma Hayek alle prese con la fobia dei serpenti in Dal tramonto all’alba

Per Salma Hayek non fu affatto facile girare la scena della danza al Titty Twister in Dal tramonto all’alba. Nella famosa scena Santanico Pandemonium balla con un pitone albino; peccato che Salma Hayek nutrisse un vero e proprio terrore nei confronti dei serpenti. Decisa a non voler avere niente a che fare col serpente, Hayek confessò a Tarantino la sua fobia. A quel punto Tarantino le rispose che Madonna sarebbe stata ben disposta a ballare col pitone al posto suo e Salma Hayek capitolò. Non prima di aver fatto diverse sedute di terapia per affrontare la sua paura. Hayek, poi, dovette completamente improvvisare le mosse, non avendo la possibilità di lavorare con un coreografo a disposizione.

Un’altra curiosità sulla scena di Salma Hayek in Dal tramonto all’alba riguarda la scelta della musica. Nella sceneggiatura Santanico Pandemonium avrebbe dovuto ballare sulle note di Down in Mexico dei The Coasters. Robert Rodriguez optò invece per After Dark di Tito & Tarantula. Tarantino utilizzò poi Down in Mexico in un’altra scena di ballo, quello della sensuale Butterfly (Vanessa Ferlito) in Grindhouse – A prova di morte.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati