Curiosità

Rocketman: come Taron Egerton è diventato Elton John

Il biopic su Elton John oggi in prima visione su Canale 5

Andrà in onda questa sera alle 21.20 in prima visione su Canale 5 Rocketman, biopic del 2019 diretto da Dexter Fletcher con protagonista Taron Egerton. L’attore gallese si è messo alla prova nei panni di una delle icone assolute della musica mondiale, conquistando Cannes prima e il resto del mondo poi. In occasione della presentazione del film a Cannes, Taron Egerton ed Elton John hanno fatto letteralmente impazzire la Croisette. Prima sfilando insieme sul red carpet, elegantissimi e affiatati davanti ai flash dei fotografi; poi in sala dove il film ha meritato una standing ovation di quattro minuti. In quell’occasione entrambi visibilmente commossi, si sono lascianti andare alle emozioni alla fine della proiezione ufficiale. Per non parlare del duetto durante il party per il film proprio sulle note del successo che dà il titolo al biopic.

Pubblicità

In Rocketman Taron Egerton ha regalato una performance ispirata, brillante e toccante alle prese con un ruolo di certo non facile. Prova che ha ricevuto la benedizione totale di Sir Elton John, sia per la recitazione che per la parte squisitamente musicale. E proprio a tal proposito, Elton John ha impostato una sorta di confronto con un altro biopic con al centro un’icona indiscussa: Bohemian Rhapsody. “Non siamo in Bohemian Rhapsody, dove l’ottimo Rami Malek cantava in playback. Per chi non lo sapesse, in Rocketman io non canto nulla. Taron ha registrato tutte le canzoni che ci sono nel film e le canta in maniera davvero impressionante”.

Taron Egerton, i diari di Elton John e lo studio per Rocketman

Pubblicità

Per prepararsi al ruolo di Elton John in Rocketman, Taron Egerton ha studiato a fondo e frequentato la star a lungo. Taron Egerton non è stata proprio la primissima scelta di Elton John; sembra che la star inizialmente volesse Justin Timberlake, mentre Tom Hardy aveva il ruolo in pugno a inizio produzione. Quando però ha visto Egerton nei suoi panni per la prima volta, Elton John ne è rimasto stregato; fino ad affermare di sentirsi come davanti a uno specchio. I due avevano già condiviso il set per Kingsman – Il cerchio d’oro, dove Elton John è presente con un cameo. Già prima dell’inizio delle riprese, l’attore gallese era diventato un ospite assiduo a casa di Elton John, fra lunghe conversazioni e un milione di domande. Non solo, per dare il suo meglio in Rocketman, Taron Egerton ha avuto la possibilità di leggere i vecchi diari personali di Elton John.

Quanto alla presenza di Sir Elton John sul set, Taron Egerton era invece ben lieto che la star frequentasse poco e niente. “Già interpretarlo è stato spaventoso! Averlo costantemente davanti sarebbe stato davvero troppo” ha raccontato l’attore nel corso di un’intervista ad Amica. “Soprattutto considerato il fatto che si tratta di una storia che racconta pregi e difetti. Quando abbiamo girato la scena in cui perde la verginità, poi, non avrei voluto farlo davanti a lui. Sarebbe stato fin troppo strano”. Taron Egerton ed Elton John sono buoni amici e tutt’ora si sentono per telefono e si frequentano. Nel cast, anche Jamie Bell, Richard Madden e Bryce Dallas Howard.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button