News

Deadpool 3: Ryan Reynolds conferma che il film è in fase di sviluppo

In occasione di un tour promozionale in Cina l'attore si sbottona su un eventuale sequel

Buone notizie per tutti i fan del supereroe più chiacchierone e politicamente scorretto di tutti. Ryan Reynolds, interprete del personaggio fin dai tempi del fallimentare X-Men le origini – Wolverine, avrebbe confermato a Variety che il film sarebbe in fase di sviluppo. La rivelazione è stata fatta durante il tour promozionaledi Once upon a Deadpool in corso in Cina (qui potete trovare il trailer del film). L’attore ha confermato al pubblico cinese che lui e i suoi collaboratori sarebbero già al lavoro su un Deadpool 3.

L’obiettivo dichiarato sarebbe di renderlo “completamente diverso” dai due capitoli precedenti. Le speculazioni a riguardo ovviamente si sprecano, ciò che rende tutto più misterioso è la necessità di aspettare l’acquisizione da parte di Disney del comparto cinematografico della 20th Century Fox. Secondo le ultime indiscrezioni sembra che la priorità non sia Deadpool 3 bensì la realizzazione del film corale dedicato alla X-Force. Sui possibili risvolti legati alla chiusura dell’accordo vi rimandiamo invece a quest’altro articolo.

deadpool 3 ryan reynolds

Deadpool 3 Ryan Reynolds conferma la realizzazione dell’ atteso sequel

Lo stesso Rob Liefeld, creatore del personaggio di Deadpool, si è mostrato confuso su quello che sarà il destino della sua creatura. Le dichiarazioni a riguardo sono eloquenti:

Credo che Deadpool e X-Force siano degli enigmi nel corso di questa fusione. I progetti devono ancora essere determinati.

Il problema della realizzazione di questo tipo di progetti potrebbe essere quello del pubblico a cui ci si vuole rivolgere. Il film rating system della MPAA (Motion Picture Association of America) è l’organo preposto all’individuazione del target a cui una pellicola potrebbe essere adatta. La sua importanza è quindi chiara, ha il potere di determinare le sorti di qualsiasi produzione cinematografica. La Fox ha da sempre realizzato film molto variegati, decidendo di realizzare Deadpool e Logan consci del fatto che avrebbero ricevuto un rating R. Questo voleva dire che il film sarebbe stato “restricted” e quindi vietato ai minori di 17 anni non accompagnati dai genitori. La Disney oserà tanto? La domanda la pone lo stesso Liefeld, dubbioso sull’eventuale riuscita di un Deadpool PG-13 (vietato ai minori di 13 anni, non accompagnati dai genitori).

Quando sento questi film PG-13 mi viene da pensare che è solo un “adeguarsi”. Un film R sarebbe straordinario lo stesso se fosse PG-13? Pensate a Logan, funzionerebbe? Per me no. Logan è finalmente il film con il Wolverine con il quale sono cresciuto. E sorpresa: qual è il film di Wolverine preferito da tutti? Logan, senza dubbio.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close