Euphoria: il trailer del secondo episodio speciale dedicato a Jules

Online il trailer del secondo episodio speciale incentrato su Jules Vaughn

La HBO ha diffuso oggi il trailer del secondo episodio speciale di Euphoria, che vede protagonista Jules Vaughn. Jules (Hunter Schafer) sarà protagonista dell’episodio, che rifletterà sull’anno appena trascorso durante le festività natalizie. Si tratta del secondo episodio speciale dopo quello dedicato a Rue (Zendaya) andato in onda alcune settimane fa e intitolato Trouble Don’t Last Always. Lo speciale è stato co-sceneggiato e prodotto dalla stessa Schafer e si intitolerà F*ck Anyone Who’s Not A Sea Blob. A quanto pare, però, l’attesa per vedere questo secondo episodio sarà più breve del previsto. Infatti, se la sua uscita era stata fissata per il 24 gennaio su HBO e HBO Max, il nuovo trailer ha fatto sapere che il suo rilascio avverrà in anticipo, ovvero venerdì 22 gennaio.

Euphoria: il trailer del secondo episodio con protagonista Jules

Basata su una serie israeliana omonima e prodotta da A24, Euphoria segue un gruppo di studenti del liceo che navigano in un campo minato di droga, sesso, identità, traumi, social media, amore e amicizia. È stata creata e scritta da Sam Levinson, che ha diretto cinque episodi della prima stagione. Il primo episodio speciale vedeva Rue e Ali in una tavola calda a parlare; la loro conversazione trattava di tossicodipendenza, discriminazione, problemi familiari, relazioni, aspettative di vita.

I due episodi speciali di Euphoria sono stati pensati per colmare il divario tra la prima e la seconda stagione della serie HBO vincitrice di un Emmy, con protagonista Zendaya nei panni di un’adolescente tossicodipendente di nome Rue Bennett. Nel cast anche Hunter Schafer, Maude Apatow, Angus Cloud, Eric Dane, Alexa Demie, Jacob Elordi, Barbie Ferreira, Nika King, Storm Reid, Algee Smith e Sydney Sweeney. La serie è già stata rinnovata per una seconda stagione, anche se, come dichiarato dal presidente della HBO, la serie non proseguirà per molto tempo sull’emittente americana:

I personaggi sono al liceo, quindi non ci sono molte stagioni davanti a noi. C’è un limite di tempo. In questo seguiremo Sam. Non c’è un piano prestabilito. Ma non credo vogliate vedere dei trentenni che interpretano degli studenti delle scuole superiori.

Articoli correlati